Stai leggendo: Porridge d'avena con crema di albumi al tè verde e pistacchio

Prossimo articolo: Cupcake al cioccolato con crema di yogurt greco e cocco grattugiato

Letto: {{progress}}

Porridge d'avena con crema di albumi al tè verde e pistacchio

Un classico delle colazioni britanniche, il porridge d'avena è un piatto sano, buono da mangiare sia caldo che freddo. Viene guarnito con frutta fresca o secca, io però ho deciso di servire mio porridge con una squisita crema di albumi al tè verde.

Dolce al cucchiaio con avena e crema

26 condivisioni 0 commenti

Il porridge o "la zuppa di avena" è un piatto tipico inglese, molto diffuso anche nel Nord Europa, in Russia e Assia. Viene preparato con avena bollita in acqua o latte e poi guarnito con frutta fresca, spezie, zucchero o miele. Piatto gustoso, equilibrato e ricco, il porridge mangiato a colazione permette di arrivare all'ora di pranzo senza provare fame. Esiste anche la versione salata, preparata con fiocchi d'avena, frumento, farro, riso o altri cereali, condita con spezie e guarnita con verdura. Di solito il porridge viene mangiato caldo ma è molto buono anche freddo. 

Per la colazione di oggi ho deciso di provare la versione del porridge freddo. Non avevo frutta nel frigorifero, quindi ho guarnito mio porridge con una crema di albumi al tè verde e pistacchio. Mi si è aperto un vero paradiso di sapori e consistenze! 

Dolce a stratidi avena e albumeHD

La cremosità dell'avena, la delicatezza della crema e la croccantezza del pistacchio rendono questa pietanza una vera delizia! Piatto completo, sano è nutriente, il porridge d'avena è la migliore scelta per iniziare la giornata in modo salutare.

Informazioni

Ingredienti

  • Fiocchi d'avena 40 grammi
  • Acqua 140 ml
  • Cacao amaro 1 cucchiaino scarso
  • Miele 2 cucchiaini
  • Albume 100 grammi
  • Tè verde alla fragola 80 ml
  • Banana mezza
  • pistacchio 20 grammi
  • Vanillina a piacere

Preparazione

  1. In un pentolino metto a bollire l'acqua. Non appena bolle, aggiungo i fiocchi d'avena e lascio cuocere a fiamma dolce, mescolando di tanto in tanto, finché si addensa. Spengo il fuoco, aggiungo un cucchiaino di miele, il cacao, amalgamo bene tutto e lascio stiepidire.

  2. Preparo la crema di albumi: in un pentolino unisco il tè verde alla fragola (preparato prima), gli albumi, un pizzico di vanillina e metto a cuocere a fiamma bassa. Mescolo continuamente con la frusta, finché la crema non si addensa (è importante mescolare senza sosta, altrimenti la crema diventa collosa). 

  3. Metto nel frullatore la banana tagliata, un cucchiaino di miele, un pizzico di vanillina, metà del pistacchio e il composto di albume e tè. Frullo finché ottengo una crema liscia.

  4. Preparo un coppapasta (ho usato quello rettangolare ma va bene qualsiasi altra forma), metto prima il porridge d'avena e presso bene con un cucchiaio. Verso sopra la crema di albume e metto nel frigorifero per almeno un'ora (l'ideale sarebbe per tutta la notte).

  5. Passata almeno un'ora, tolgo il coppapasta e ricopro mio porridge con granella di pistacchio.

Altri modi per guarnire il porridge freddo:

Il porridge freddo, come quello caldo, può essere guarnito con pezzettini di frutta fresca o secca, con yogurt greco o quark magro, con noci o mandorle. Potete cucinare i fiocchi d'avena con qualsiasi tipo di latte, speziare con cannella o altri aromi, dolcificare con sciroppo d'acero o zucchero di canna integrale.

Seguici su Facebook:
Dimagrire - diario di una cicciona
GiuRodimangiarsano

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.