Stai leggendo: Biscotti croccanti al caffè e mandorle

Prossimo articolo: Tortino di fette biscottate, yogurt greco e cioccolato fondente

Letto: {{progress}}

Biscotti croccanti al caffè e mandorle

Chi non ama i biscotti? Sgranocchiati da soli o accompagnati da una tazza di tè, i biscotti sono il modo migliore per spezzare la fame. Con il loro gusto e la loro croccantezza, i biscotti al caffè e mandorle sono perfetti anche per una colazione golosa.

Biscottini quadrati

37 condivisioni 0 commenti

Una dieta equilibrata vuol dire avere un biscotto in ogni mano! Ora, scherzi a parte, siamo tutti abituati a questo tipo di colazione: due, tre biscotti (in teoria, perché in pratica ne mangiamo almeno cinque) inzuppati nel latte, nel cappuccino o nel tè. Spesso però i biscotti che troviamo al supermercato contengono molti zuccheri e grassi. Sì, sono molto buoni, però di solito non ci limitiamo a due, tre biscotti, ma ne mangiamo molti di più. Per questo motivo ho pensato di preparare questi biscotti croccanti al caffè e mandorle: pochi grassi, senza zuccheri e con ingredienti sani. 

Biscottini quadratiHD

Uno di questi biscottini ha soltanto 25 calorie di cui circa 4 grammi di carboidrati, 0,49 grammi di grassi e 0,86 grammi di proteine, quindi potete mangiare anche dieci a colazione senza danni alla linea.

Biscotto quadratoHD

Informazioni

Ingredienti

  • Farina di farro 60 grammi
  • Farina di riso 40 grammi
  • Cocco grattugiato 5 grammi
  • Mandorle 12 pz.
  • Miele 1 cucchiaino
  • Albume 30 grammi
  • Caffè ristretto 20 grammi
  • Lievito per dolci 1 cucchiaino scarso
  • aromi a piacere

Preparazione

  1. In una ciotola metto gli ingredienti secchi: le farine, il lievito, il cocco grattugiato e le mandorle frullate. Amalgamo bene tutto.

  2. In un altro vaso mescolo gli ingredienti liquidi: il caffè ristretto, l'albume e il miele (usate il dolcificante che volete).

  3. Unisco gli ingredienti liquidi a quelli secchi, aggiungo gli aromi (io ho usato la mandorla amara) e impasto finché ottengo un impasto liscio.

  4. Avvolgo l'impasto nella pellicola e lascio riposare nel frigorifero per 30 minuti.

  5. Stendo l'impasto con il mattarello (spessore circa 0,5 cm) e con un tagliabiscotti formo i biscottini.

  6. Dispongo i biscotti sulla teglia foderata di carta forno e faccio cuocere nel forno caldo a 200° per 20 minuti. Dopo 20 minuti spengo il forno e li lascio riposare senza estrarli per altri 20-30 minuti (attenti a non farli bruciare).

Per rendere i vostri biscotti ancora più golosi potete aggiungere gocce di cioccolato fondente, fiocchi di avena, frutta secca o noci.

Seguici su Facebook:
Dimagrire - diario di una cicciona
GiuRodimangiarsano

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.