Stai leggendo: Brioche: la ricetta casalinga con piccole gocce di cioccolato

Prossimo articolo: Tortino di fette biscottate, yogurt greco e cioccolato fondente

Letto: {{progress}}

Brioche: la ricetta casalinga con piccole gocce di cioccolato

Brioche delizia e tormento dei pasticcieri casalinghi amatoriali. Prova la ricetta con tutti gli accorgimenti per ottenere la giusta lievitazione dell'impasto.

Brioche al cioccolato

0 condivisioni 0 commenti

Brioche è sinonimo di dolci risvegli e di colazioni alla francese. Questo delizioso dolce lievitato da forno è nato in Normandia nel 1500, anche se la nascita dell’impasto si fa risalire al Medioevo. Se hai pensato di provare questa delizia della pasticceria francese, ti imbatterai subito nel problema lievitazione. La fase più delicata della preparazione è proprio quella della crescita dell’impasto, che fa desistere molte pasticcieri amatoriali. In verità, basta qualche semplice accortezza per facilitare questo step di preparazione.  

L’impasto, per esempio, va coperto con della pellicola alimentare e non con un canovaccio in tessuto. La pellicola non lascia passare neppure un filo d’aria e mantiene il giusto livello di umidità all'interno della ciotola che contiene l’impasto. La temperatura di lievitazione, inoltre, dovrebbe essere costante. Quella ideale è di circa 28 gradi.

Ottenere una temperatura stabile all’interno degli ambienti casalinghi non è affatto semplice. Per questo puoi usare dei metodi alternativi che facilitano la lievitazione delle brioche. Puoi cioè collocare l’impasto nel forno spento alla temperatura di 28 gradi oppure posizionarlo vicino a fonti di calore, come i termosifoni. Oppure puoi mettere una pentola con dell'acqua sul fornello e riscaldarla a fuoco basso. Posiziona la tua ciotola con l’impasto a circa 10 centimetri di distanza e lascia che il vapore dell’acqua diffonda un bel tepore.

Informazioni

Ingredienti

  • Farina 00 500 gr
  • Uova 3
  • Lievito di birra 25 gr
  • Gocce di cioccolato 3 cucchiai
  • Burro 150 gr
  • Latte 2 dl
  • Zucchero 150 gr
  • Vanillina 1 bustina
  • Panna 1 dl
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Fai intiepidire mezzo bicchiere di latte in un pentolino. Toglilo dal fuoco e stempera all’interno il lievito di birra.

  2. Forma una fontana al centro del tuo piano di lavoro con cinque cucchiai di farina setacciata e versa il latte con il lievito. Lavora gli ingredienti con le mani fino a ottenere un impasto morbido.

  3. Avvolgi il panetto nella pellicola alimentare e lascialo lievitare per circa 30 minuti.

  4. Scalda il latte rimasto in un pentolino e spegni quando sarà tiepido. Metti la farina rimasta in una ciotola e aggiungi 100 grammi di burro a pezzetti, 100 grammi di zucchero, le 3 uova, la bustina di vanillina, un pizzico di sale, la panna e il latte.

  5. Mescola tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno fino a quando non risulteranno perfettamente amalgamati.

  6. Trasferisci l’impasto su un piano di lavoro e aggiungi il panetto lievitato. Continua a lavorare con le mani per circa 10 minuti. Dopodiché aggiungi le gocce di cioccolato.

  7. Forma con l’impasto delle piccole trecce e disponile in una placca ricoperta con un foglio di carta da forno. Stai attenta a distanziare le singole trecce. Metti la placca nel forno spento e lascia lievitare per circa 2 ore.

  8. Fondi il burro rimasto in una padella. Prendi un pennello alimentare e spennella le brioche con il burro fuso. Spolverale con lo zucchero rimanente e cuocile nel forno preriscaldato a 200 gradi per circa 25 minuti.

Ricetta brioche: la variante salata

Al dolce preferisci il salato? Allora la tua ricetta è quella dell’impasto rustico. Sbriciola 15 grammi di lievito di birra in 2 cucchiai di latte tiepido e impasta con 375 grammi di farina di grano duro, 2 cucchiaini di sale e 1 cucchiaino di zucchero. Sbatti leggermente 5 uova e aggiungile all’impasto. Ungi una ciotola con dell’olio e metti l’impasto a lievitare per 90 minuti. Prendi il tuo panetto brioche fallo sgonfiare lavorandolo con le mani e lascia riposare per 5 minuti. Dopodiché aggiungi il burro e impasta fino a quando non si amalgama. Completa la lievitazione con altri 5 minuti di riposo.

Pasticceria siciliana

Cerchi da tempo la ricetta delle brioche siciliane? Ecco a te una versione veloce per il Bimby TM31. Inserisci nel boccale 250 grammi di latte, 50 grammi di burro, 1 cubetto di lievito di birra e 70 grammi di zucchero. Porta alla temperatura di 37 gradi e aziona per 1 minuto a velocità 4. Aggiungi 10 grammi di miele, 1 bustina di vanillina, 250 grammi di farina e 10 grammi di sale e aziona il Bimby per 1 minuto e 30 secondi a velocità modalità pasta. A questo punto fai lievitare l’impasto per 40 minuti. Forma le palline suddividendole in piccole e grandi in numero equo. Posiziona quelle piccole su quelle grandi e fai lievitare per altri 30 minuti. Spennella con l’uovo e cuoci a 220 gradi per 15 minuti.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.