Stai leggendo: Crema di zucca con formaggio caprino e crostini di pane aromatizzato

Prossimo articolo: Crema di zucca con astice

Letto: {{progress}}

Crema di zucca con formaggio caprino e crostini di pane aromatizzato

Crema di zucca arancione o gialla? Il colore non importa perché questo piatto è una gioia per occhi e palato, soprattutto con aggiunta di formaggio e crostini.

Crema di zucca con caprino

1 condivisione 0 commenti

La crema di zucca è considerata a torto un piatto invernale. In realtà, puoi prepararla tranquillamente anche in primavera con la zucca congelata a fette o a dadini. Sfrutterai così le proprietà ipocaloriche di questo frutto, vittima di un’idea sbagliata proprio come la crema. Spesso, il sapore dolce viene considerato indice di un notevole apporto calorico. Non è però il caso della zucca che è costituita per il 94% di acqua e ha un apporto calorico pari ad appena 170 Kcal per chilogrammo. 

Se il sapore dolciastro ti piace, non esitare a preparare creme in quantità scegliendo con cura la varietà di zucca da usare. Sui banchi di frutta e verdura troverai quella mantovana dalla polpa giallo arancio e quella Potiron, con la buccia marrone e verde e la polpa di un arancione intenso.

Tutte le varietà hanno però una caratteristica comune: sono leggermente acquose. Fai attenzione quindi al liquido di cottura che potrebbe minare la densità della tua crema di zucca. Per ovviare potresti utilizzare un ingrediente addensante. Il più semplice da usare è la patata. L’amido fungerà da addensante e non coprirà il sapore principale del piatto. In alternativa, potresti utilizzare del pangrattato, delle farine di legumi, dei legumi frullati (fagioli cannellini o ceci) oppure una farina di cereali.

Informazioni

Ingredienti

  • Zucca 600 gr
  • Scalogno 1
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Rosmarino 1 rametto
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Caprino 100 gr
  • Brodo vegetale q.b.

Per i crostini

  • Pane 4 fette
  • Burro 1 noce
  • Paprika 1 pizzico
  • Erba cipollina essiccata 1 pizzico

Preparazione

  1. Prepara il brodo vegetale alla maniera classica con cipolla, carota, sedano e pomodoro. Se non hai tempo, puoi utilizzare il dado.

  2. Taglia la zucca a dadini e trita lo scalogno. Prendi un tegame capiente e fai soffriggere lo scalogno nell’olio, insieme al rametto di rosmarino e ai dadini di zucca.

  3. Fai dorare per una decina di minuti, elimina il rosmarino e copri con il brodo vegetale. Il liquido deve coprire completamente zucca e scalogno.

  4. Aggiusta di sale e pepe, chiudi il tegame con il suo coperchio e fai cuocere per circa 30 minuti. Mentre le verdure cuociono, prepara i crostini.

  5. Taglia le fette di pane e quadretti e fai sciogliere in una padella antiaderente una noce di burro insieme alla paprica e all’erba cipollina. Quando il burro è sciolto, aggiungi i quadretti di pane e falli rosolare girandoli con un cucchiaio di legno.

  6. Quando il pane è ben dorato spegni il fornello e dedicati alla crema. Prendi un frullatore a immersione e frulla la zucca insieme al caprino. Se ti sembra che nel tegame ci sia troppa acqua, eliminane un po’.

  7. Disponi i tuoi piatti sul piano di lavoro, versa in ognuno un mestolo di crema di zucca e decorala con i tuoi crostini aromatizzati.

Crema di zucca bimby

Se il tempo è il tuo principale nemico, il Bimby TM 31 o TM5 ti viene in soccorso. Trita una cipolla per 2 secondi a velocità 7. Aggiungi 40 grammi di olio, 800 grammi di zucca a dadini e 200 grammi di carote a dadini e fai cuocere a velocità 1 per 5 minuti a 100 gradi. Terminata la cottura, versa nel boccale 700 grammi di acqua e un cucchiaio di dado Bimby. Lascia cuocere a velocità 1 per 20 minuti a 100 gradi. L’ultimo passaggio è la frullatura a velocità 7 per 15 secondi. Spegni tutto e servi la tua crema di zucca. 

Zucche e patate

La crema di zucca e patate è semplicissima. Puoi seguire la ricetta che trovi sopra e sostituire il caprino con le patate. Per la cottura sono possibili due varianti. Taglia a dadini le patate, lasciale soffriggere insieme allo scalogno e alla zucca e poi frulla tutto. Se vuoi ottenere un effetto più addensante, mettile a cuocere a parte in una pentola piena d’acqua. Le frullerai insieme alla zucca quando tutte le verdure saranno cotte.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.