Stai leggendo: Pasta al forno: penne rigate con mozzarella, piselli e pomodoro

Prossimo articolo: Pasta alla genovese con manzo, salame napoletano e pecorino

Letto: {{progress}}

Pasta al forno: penne rigate con mozzarella, piselli e pomodoro

Pasta al forno con effetto fila e fondi: non c'è ospite che non gradirebbe. Con qualche piccolo trucco, questo piatto può diventare una squisitezza in pochi minuti.

Pasta al forno con mozzarella filante

1 condivisione 0 commenti

Pasta al forno: tre parole magiche per un piatto goloso e saporito. Il primo passo da compiere? La scelta degli ingredienti. È vero puoi comprare besciamella in bricco, sugo in barattolo e pasta fresca in busta e il piatto è pronto. In realtà, la cosa migliore è preparare i singoli ingredienti in casa. Bisogna solo fare attenzione alle consistenze. La besciamella deve essere cremosa e il sugo ristretto in modo da non sfornare della pasta acquosa. Se utilizzi la mozzarella, il rischio dell’acquetta sul fondo è molto alto.

Per ottenere una pasta al forno croccante e filante, strizza la mozzarella prima di tagliarla a dadini e ungi il fondo e i bordi della pirofila con del burro o dell’olio per evitare che pasta e condimento si attacchino. In questo modo tutti i condimenti si amalgameranno alla perfezione senza acquetta. 

Discorso a parte va fatto per la pasta, che può essere corta o lunga, liscia o rigata a seconda della maggiore o minore densità del sugo. Cuocila al dente prima di infornarla, ma evita di passarla sotto l’acqua corrente del rubinetto. Questa pratica molto diffusa blocca la cottura della pasta ed elimina il sale utilizzato per la cottura. Il risultato sarà una pasta indietro di cottura e piuttosto insapore. Se vuoi salare l’acqua nella maniera corretta, il rapporto è di 7 grammi di sale per ogni 100 grammi di pasta.

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura In forno
  • Categoria Primi di verdure
  • Preparazione 25 minuti
  • Cottura 40 minuti
  • Tempo totale 65 minuti
  • Dosi 4

Ingredienti

  • Penne rigate400 gr
  • Pomodori da sugo350 gr
  • Piselli200 gr
  • Cipolla1
  • Olio extra vergine di oliva5 cucchiai
  • Parmigiano grattugiatoq.b.
  • Basilico fresco1 mazzetto
  • Mozzarella300 gr
  • Saleq.b.
  • Pepeq.b.

Preparazione

  1. Metti la mozzarella a sgocciolare in uno scolapasta, posizionato all’interno di una ciotola così da non sporcare il piano di lavoro.

  2. Trita la cipolla finemente e falla appassire in un ampio tegame con l’olio. Nel frattempo, lava i pomodori e tagliali in pezzi grossolani.

  3. Quando la cipolla è dorata, versa nel tegame i pezzi di pomodoro e i piselli. Aggiusta il sugo di sale e pepe e fai cuocere per circa 20/25 minuti a fuoco medio.

  4. Taglia la mozzarella a dadini e porta a bollore una pentola d’acqua salata. Quando l’acqua bolle, metti a cuocere le penne.

  5. Scola le penne al dente e condiscile in una ciotola. Spegni il tegame con il sugo e aggiungi le foglie di basilico.

  6. Nella ciotola con le penne versa 1/3 del sugo e metà della mozzarella che hai tagliato a dadini. Mescola la pasta con un cucchiaio di legno per amalgamare tutti gli ingredienti.

  7. Prendi una pirofila rettangolare, ungi il fondo con dell’olio o del burro e componi il primo strato di penne. Irrorale con un mestolino di sugo di pomodori e piselli, distribuisci un po’ di mozzarella e copri con una bella spolverata di parmigiano.

  8. Ricopri il primo strato con un secondo strato di pasta e condisci alla stessa maniera con sugo, mozzarella e parmigiano.

  9. Inforna a 200 gradi in forno già caldo per 12/15 minuti. Per fare in modo che la superficie della tua pasta al forno diventi croccante accendi il grill o la funzione ventilata negli ultimi 3/4 minuti di cottura.

  10. Porta in tavola la pasta filante e fumante con un buon bicchiere di vino rosso.

Pasta al forno bianca

La pasta al forno senza ragù è perfetta se hai ospiti vegani o vegetariani. Puoi condirla con besciamella, salsa di soia o panna da cucina e sbizzarrirti aggiungendo le verdure, dalle zucchine ai carciofi fino agli spinaci. Se ti piacciono le zucchine, tagliale a dadini e falle appassire in padella con un filo d’olio. In una ciotola, metti panna, zucchine dorate, parmigiano grattugiato, sale e pepe e mescola. Cuoci penne o fusilli e condiscili con la tua crema. Inforna aggiungendo una spolverata di parmigiano in superficie e qualche fiocchetto di burro.

Primi piatti veloci al forno

Non vuoi rinunciare ad un primo elaborato, ma hai poco tempo? La pasta al forno veloce prevede: pasta secca con tempi di cottura brevi, una salsa a freddo e un formaggio filante. Puoi provare pasta corta al forno con pesto e provola affumicata. Devi semplicemente condirla con il pesto e i dadini di provola e infornala con una spolverata di parmigiano e qualche fiocchetto di burro.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei cookies.