Stai leggendo: Burger di cavolfiore

Letto: {{progress}}

Burger di cavolfiore

Il burger di cavolfiore è ideale per i vegetariani ma anche per coloro che vogliono un pranzo o una cena leggera. Idea carina per far mangiare verdure ai bambini.

Polpette di verdure e semi

31 condivisioni 0 commenti Il voto di 5 utenti

Verdura tipica della stagione fredda, il cavolfiore ha tante proprietà. Ricco di minerali e vitamine (in particolare vitamina C) è un ottimo antiossidante e antinfiammatorio, il suo contenuto calorico basso (solo 25 calorie per 100 grammi) lo fa particolarmente adatto per chi segue una dieta dimagrante.

Nonostante tutte queste proprietà, ammettiamolo però, il suo odore non è tanto gradevole. Perciò, questi burger di cavolfiore sono la soluzione ideale per cucinare il cavolfiore e far sì che lo mangino anche i bambini. Sono ideali anche per i pranzi in scatola o per i pasti all'aperto.

Polpette di verdure e semiHD

Come sapete le mie ricette hanno pochi ingredienti e si preparano veloce. Non bisogna essere grandi chef per gustare un pranzo o cena gustosa e sana. Seguite questi semplici passi e vi assicuro che i burger di cavolfiore diventeranno uno dei vostri piatti preferiti.

Informazioni

Ingredienti

  • Cavolfiore 500 grammi
  • Uova 1 pz.
  • Parmigiano grattugiato 2 cucchiai
  • Carota 1 pz.
  • Sale un pizzico
  • spezie a piacere

Preparazione

  1. Grattugio il cavolfiore e lo metto in un panno pulito poi lo strizzo bene (per togliere l'acqua in eccesso).

  2. Aggiungo l'uovo, il parmigiano grattugiato, il sale, le spezie (io uso curry, pepe nero, paprica dolce e aglio in polvere) e la carota grattugiata e mescolo bene con un cucchiaio di legno.

  3. Con le mani unte leggermente con olio di oliva formo i burger e poi li cospargo di semi (io mix di semi di girasole, zucca e lino) e parmigiano grattugiato.

  4. Metto i burger in una teglia foderata di carta forno e faccio cuocere nel forno caldo a 190 gradi per 20 minuti.

Idee per variare i burger di cavolfiore

Si possono modificare i burger aggiungendo dei broccoli grattugiati, spinaci, patate, zucchine ecc. Per una crosticina croccante si possono passare nell'uovo leggermente sbattuto, farina e pangrattato (ovviamente aumentano le calorie). Per una versione più proteica si può aggiungere tonno al naturale, sostituire l'uovo con soli albumi o mangiarli con una salsa di yogurt greco e senape.

Seguici su Facebook:
Dimagrire - diario di una cicciona
GiuRodimangiarsano

 

 

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.