Stai leggendo: Quattro matrimoni: non fate arrabbiare lo sposo!

Prossimo articolo: Quattro matrimoni: il ricevimento di fuoco e l'autostop in Ape Car

Letto: {{progress}}

Quattro matrimoni: non fate arrabbiare lo sposo!

Ieri sera è andata in onda la terza puntata di Quattro matrimoni 4, che ha visto protagonisti quattro sposi alle prese con il grande giorno. Che cosa avranno combinato?

55 condivisioni 0 commenti

Siamo abituati a vedere le spose destreggiarsi tra i mille impegni e stress tipici da giorno prima del matrimonio.

Nella puntata di Quattro matrimoni in Italia di ieri, però, per la prima volta si sono invertiti i ruoli. I veri protagonisti della serata sono stati gli sposi, che si sono sfidati per raggiungere il traguardo: una luna di miele nello splendido Eden Village Premium Grand Palladium in Giamaica.

Come vi avevamo già anticipatoFrancesco, Antonio, Alessio e Carlo hanno celebrato matrimoni in stili completamente diversi.

A spuntarla, alla fine, è stato Alessio, che è esploso in un urlo di gioia quando ha visto la sua amata Sonia scendere dalla limousine.

Se pensavate che gli uomini fossero meno puntigliosi delle donne, vi sbagliate di grosso!

Vero, Francesco?

Anche per questa terza puntata di Quattro matrimoni in Italia 4, i colpi di scena non sono mancati.

Come, ad esempio, il momento in cui, durante un pranzo, è spuntato un pelo nel piatto di Antonio...

Il momento di panico, però, ha lasciato il posto a un travolgente karaoke di gruppo, in cui gli sposi si sono esibiti in una performance canora senza precedenti, indossando delle indimenticabili parrucche!

Vota

Pronti alla prossima puntata di Quattro Matrimoni in Italia 4? Come sempre, a farci compagnia e guidarci alla scoperta dei quattro matrimoni, la fantastica voce de La Pina!

Appuntamento per mercoledì alle 21:10 su FoxLife!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.