Stai leggendo: Jeffrey Dean Morgan raggiunge The Rock nel cast di Rampage

Prossimo articolo: Taylor Swift ha cancellato tutte le sue foto dai social

Letto: {{progress}}

Jeffrey Dean Morgan raggiunge The Rock nel cast di Rampage

Jeffrey Dean Morgan prenderà parte a Rampage, disaster movie tratto da un celebre videogame anni '80. L'attore di The Walking Dead reciterà accanto a The Rock.

Jeffrey Dean Morgan è il villain Negan nella serie TV The Walking Dead

356 condivisioni 9 commenti

Chissà se porterà con sé la sua adorata mazza da baseball Lucille: Jeffrey Dean Morgan entra a far parte del cast di Rampage, adattamento cinematografico dell'omonimo gioco arcade anni '80. 

L'attore, che nella celebre serie TV The Walking Dead impersona il villain Negan, raggiunge così Dwayne Johnson, protagonista del disaster movie diretto da Brad Peyton (già dietro la macchina da presa del catastrofico San Andreas).

Rampage sarà uno dei blockbuster fantascientifici del 2018 (l'uscita al momento è fissata per il mese di aprile). Mentre The Rock ricoprirà il ruolo del protagonista, star del calibro di Naomie Harris e Joe Manganiello saranno chiamate a ruoli di supporto.

Tra di loro vi è, appunto, Jeffrey Dean Morgan. Il Negan di The Walking Dead - secondo quanto riportato da Deadline - presterà il volto a Russell, un agente governativo che opera per conto della divisione OGA.

Jeffrey Dean Morgan, star della serie TV The Walking Dead

Jeffrey Dean Morgan in Rampage: The Walking Game

Perché un titolo come Rampage si candida fin da subito al ruolo di disaster movie dell'anno? La spiegazione risiede nella tipologia e ambientazione del videogame nato nel 1986: si tratta di un 'picchiaduro' in cui il giocatore ha la possibilità di scegliere uno fra tre mostri disponibili.

Si tratta di George, Lizzie e Ralph, ovvero un gigantesco scimmione, un feroce sauro di sesso femminile e un maxi lupo mannaro. Scopo del gioco è quello di distruggere intere città degli Stati Uniti, divorando esseri umani e affrontando l'esercito in uno scontro infernale.

Provate ad immaginare le potenzialità insite nel voler adattare per il grande schermo un simile soggetto di partenza: un po' come dar vita ad un crossover fracassone con King Kong, Godzilla e un abominevole Uomo Lupo. Si salvi chi può...

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.