Stai leggendo: Grey's Anatomy 13: la scena finale dell'episodio 12

Prossimo articolo: Grey's Anatomy 13x18: la trama dell'episodio diretto da Ellen Pompeo

Letto: {{progress}}

Grey's Anatomy 13: la scena finale dell'episodio 12

La scena finale dell'episodio 12 di Grey's Anatomy 13 tenta di mettere un po' di ordine tra due coppie piuttosto incasinate: Owen e Amelia, Alex e Jo. Con successo?

453 condivisioni 0 commenti

L'episodio 12 di Grey's Anatomy 13 ("Non è affar tuo", titolo originale: "None of your business") ha messo ordine da un lato e fatto caos dall'altro. Ordine perché la situazione di Karev si è finalmente chiarita, caos perché la Minnick ha portato una ventata di malcontento tra i sostenitori di Webber. [Qui la nostra recensione all'episodio]. Qui però vogliamo concentrarci sul finale dell'episodio, un momento ricco di gesti davvero molto forti.

Grey's Anatomy 13, epiosdio 12: le emozionanti scene finali

Ancora una volta (era già successo nell'episodio finale della stagione 12 di Grey's Anatomy) Owen Hunt è davanti ad una porta chiusa da Amelia Shepherd. Lui con pazienza e amore cerca di farle capire che sono dalla stessa parte, che insieme hanno un futuro, che non tutto è perduto. Lei, testarda e spaventata, si trincera dietro ad un silenzio che ci rattrista e che ci fa temere che la riappacificazione non sia così vicina.

Tra Alex Karev e Jo Wilson, invece, c'è un abbraccio inaspettato. Un abbraccio che fatichiamo a capire fino in fondo: è una tregua? Jo sta dimostrando di aver perdonato Alex oppure è solo sinceramente contenta che non rischi più la galera?

Grey's Anatomy 13 è in prima assoluta su FoxLife ogni lunedì alle 21.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.