Stai leggendo: Grey’s Anatomy 13 - la recensione dell’episodio 12: Non è affar tuo

Prossimo articolo: Grey's Anatomy: nuova tragedia in arrivo?

Letto: {{progress}}

Grey’s Anatomy 13 - la recensione dell’episodio 12: Non è affar tuo

Nell'episodio 12 di Grey's Anatomy 13 finalmente scopriamo cosa sia successo a Alex Karev. Tutto è bene quel che finisce bene? Sì, ma intanto il resto va a rotoli.

420 condivisioni 0 commenti

Finalmente ce l’abbiamo fatta a scoprire cosa sia successo ad Alex Karev in Grey’s Anatomy. Abbiamo dovuto attendere l’episodio 12 per avere tutte le risposte alle domande che ci ronzavano in testa sin dal fatidico mid-season in cui sono volati così tanti pugni come non ne vedevamo da tempo. A salvare la faccenda ci ha pensato Andrew DeLuca che, per l’ennesima volta, vince il premio come “Miglior bravo ragazzo della serie”. Sì, evviva, per fortuna che tutto è bene quel che finisce bene, però che noia che il salvatore sia proprio lui.

L’avvocato di Karev è in ritardo, alcuni secondi di attesa per far fare l’entrata ad effetto a DeLuca, il suo “ritiro le accuse” et voilà! La magia di Grey’s Anatomy è fatta! Shonda Rhimes distrugge, Shonda Rhimes ricrea: Karev ha avuto il suo periodo di punizione ma, diciamocelo, è troppo importante in questo momento per la serie per farlo finire in galera.

Ma dato che, in Grey’s Anatomy, risolto un problema se ne fa subito un altro, ecco che ci ritroviamo con una Meredith Grey sospesa per essersi messa contro la Minnick. Ma analizziamo cosa significhi, in realtà, andare contro la Minnick: è andare contro la Bailey, certo, ma soprattutto è andare contro Catherine Avery e nessuno, si sa, la scampa se c’è di mezzo lei.

Grey’s Anatomy: succede anche che Meredith Grey venga sospesa!

Non possiamo certo dire che Meredith non si batta per la fedeltà, la lealtà, il rispetto: Richard Webber, da sempre suo mentore, merita di più che essere messo da parte in nome dell’innovazione e del futuro. E se c’è da dire “io non ci sto”, lei non ha problemi a farlo.

Io non mi voglio adeguare. Non approvo questa scelta, per niente: è scorretta e non serve. Stai mettendo Richard da parte senza ragione.

Ed ecco che arriva il miglior momento di tutto l’episodio: la Edwards che cita Game of Thrones!

Non è un segreto che Shonda sia un’appassionata di questa serie: secondo molti c’è in corso una gara tra lei e George R. R. Martin a chi uccide più personaggi.

Una divertente gif di Shonda Rhimes
È un giorno bellissimo per rovinare vite!

Cosa altro c’è da segnalare dell’episodio 12 di Grey’s Anatomy?

  • Quanto imbarazzo ci provoca Maggie Pierce… è difficile immaginare un personaggio più fuori luogo di lei.
  • Che scontate Arizona e la Minnick!
  • E adesso come glielo dice Catherine a Richard che lo ha fatto fuori lei?
  • Povero povero povero Owen.
  • Che noia la Wilson che va ad abbracciare forte forte Karev.

Appuntamento a lunedì prossimo alle 21: Grey’s Anatomy è in prima assoluta su FoxLife.

Fai il quiz

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.