Stai leggendo: Grey's Anatomy: Shonda Rhimes si pente della morte di un personaggio

Prossimo articolo: Grey's Anatomy 13: in anteprima l'inizio dell'attesissimo episodio 10

Letto: {{progress}}

Grey's Anatomy: Shonda Rhimes si pente della morte di un personaggio

Tra le morti celebri di Grey's Anatomy ce n'è solo una di cui Shonda sembra davvero pentirsi. E, vi sembrerà incredibile, non stiamo di certo parlando di Derek.

L'autrice di Grey's Anatomy Shonda Rhimes

938 condivisioni 0 commenti

Se c'è qualcosa che accomuna tra loro tutti gli show concepiti e realizzati da Shonda Rhimes si tratta sicuramente dell'innumerabile lista di personaggi caduti.

Grey's Anatomy è sicuramente la serie che, più di tutte, ha visto perdere nel corso delle 13 stagioni dei veri e propri pezzi da novanta, Derek su tutti, senza dubbio alcuno.

Il motivo che si nasconde dietro queste morti inaspettate sembra essere l'odio viscerale che l'autrice nutre nei confronti delle coppie sdolcinate e l'uscita di scena di una delle controparti sembra essere un buon compromesso per continuare a raccontare nuove storie.

L'amore, dunque, per Shonda non è mai a lietofine.

In una recente chiacchierata sul suo profilo twitter, però, l'autrice ha rivelato a uno dei suoi tanti fan di essere amaramente pentita di una morte in particolare.

Di chi si tratta? Del Dottor Bollore o per meglio dire Mark Sloan.

È bastato un solo tragico incidente aereo per far uscire di scena sia lui che la sua amata Grey. Un finale triste ma suo modo romantico, che ha reso eterno l'amore tra i due dottori.

Shonda non avrebbe mai voluto prendere questa difficile scelta e, anzi, ha rivelato che avrebbe salvato volentieri la vita anche a Denny Duquette.

Ora non ci resta che sperare che la tredicesima stagione non ci "regali" altre morti.

Sentiamo davvero di non averne il bisogno.

Vota

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.