Stai leggendo: Dieci stravaganti curiosità su Outlander e sui suoi interpreti

Prossimo articolo: Sam Heughan, il sexy scozzese di Outlander che affiancherà Sherlock Holmes

Letto: {{progress}}

Dieci stravaganti curiosità su Outlander e sui suoi interpreti

Outlander è una serie ricca di retroscena e particolarità che finora nessuno vi ha detto. Noi siamo pronti a svelarvi i simpatici misteri che circondano lo show.

Claire e Jamie in un'immagine promozionale di Outlander

122 condivisioni 0 commenti

Outlander è la serie tratta dai romanzi scritti da Diana Gabaldon e da due anni ci tiene compagnia su FoxLife con le storiche vicende di Claire e Jamie.

In attesa della stagione 3, in arrivo in America nel 2017, abbiamo deciso di raccontarvi alcuni simpatici retroscena di questo show, alcuni dei quali davvero inaspettati. Pronti a farvi sorprendere?

Diana Gabaldon si è ispirata a Doctor Who per scrivere i romanzi

In un episodio del "Dottore" si rivive, guardacaso, la battaglia di Culloden. Diana ne era rimasta talmente folgorata da decidere di iniziare un romanzo che raccontasse quel momento storico. Il nome del protagonista di Outlander deriva proprio da uno dei personaggi di quell'episodio, Jamie McCrimmon.

HD

La scrittrice ha fatto un cameo nello show

Nell'episodio 4 della stagione 1 intitolato The Gathering - Il raduno abbiamo intravisto la moglie di un ricco mercante. Quel viso non mi è nuovo... e infatti era Diana Gabaldon che ha deciso di fare un cameo nella sua serie.

HD

Usano il gaelico originale

Avete presente i discorsi di Jamie in lingua scozzese? È il gaelico che veniva parlato in Scozia più di 300 anni fa. I linguisti della serie hanno studiato a fondo il dialetto e i termini usati in quel preciso periodo storico in quella particolare fetta di Regno Unito.

Una ricerca particolare ha coinvolto anche i costumi

Nessuna cerniera o tessuto strano è stato utilizzato sul set. Tutti i materiali usati sono stati trattati come avrebbe fatto una sarta a quel tempo in modod tale da rendere il più credibile possibile l'outfit dei protagonisti.

HD

Caitriona Balfe è stata l'ultima scelta

Ebbene sì, la scelta della protagonista di uno show è sempre la più difficile. Ecco perché il personaggio di Claire è stato l'ultimo a trovare un'interprete. Il suo "Fermate i cavalli!" al casting ha rubato il cuore ai produttori della serie che hanno deciso che sarebbe stata proprio Caitriona a dare il volto alla determinata Claire.

La data di messa in onda della prima stagione è stata posticipata

Cameron, primo ministro inglese, contattò la produzione di Outlander per rimandare la data di rilascio dell'episodio 1x01. Essendo il tema portante la lotta per l'indipendenza della Scozia, Cameron pensava potesse influenzare il Referendum di quell'anno che riguardava l'indipendenza scozzese dal Regno Unito.

Sam Heughan, nerd fino al midollo

Indovinate perché si chiama Sam? Perché i suoi genitori hanno voluto dargli il nome del fido compagno di Frodo, Samwise. Lui dal canto suo adora i film e le serie di fantascienza come Star Trek e Battlestar Galactica. Chi l'avrebbe mai detto?

Il turismo in Scozia è cresciuto considerevolmente

Le Highlands scozzesi sono da sempre una delle mete più ambite dai turisti ma, dopo la "pubblicità gratuita" di Outlander, il loro fascino è arrivato a un maggior numero di persone. Gli atterraggi a Edimburgo e dintorni sono raddoppiati e le prenotazioni per i tour sui luoghi del set di Outlander hanno subito un incremento del 500%.

HD

Il castello di Leoch l'avete visto in Game of Thrones

Avete presente Grande Inverno? Parte di quella scenografia è il castello di Doune in Scozia, stessa location usata per registrare le scene al Castello di Leoch in Outlander.

HD

Ci vorrebbe un armadio enorme per contenere tutti i vestiti usati

Non stiamo scherzando... In quasi 30 episodi di Outlander sono stati utilizzati 10.000 vestiti e 5.000 paia di scarpe. Un lavoro non da poco per le costumiste!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.