Stai leggendo: This is Us: 5 motivi per seguire la serie da stasera su FoxLife

Prossimo articolo: Ecco perché se amate Grey’s Anatomy dovete vedere anche This Is Us

Letto: {{progress}}

This is Us: 5 motivi per seguire la serie da stasera su FoxLife

Esordirà in prima visione assoluta stasera alle 22.00 su FoxLife This is Us, la serie evento dell’anno. Ecco quali sono i 5 motivi per i quali non dovete assolutamente perderla.

Il poster della serie TV This is Us

314 condivisioni 0 commenti

Sono 16 milioni le persone che, solo nelle prime 48 ore dal suo rilascio, hanno ammirato il meraviglioso trailer di This is Us, la nuova serie TV NBC.

Un record di visualizzazioni che ha fatto sì che l'inedita, particolarissima, dramedy diventasse uno degli eventi di questa stagione televisiva, ancor prima della sua messa in onda.

This is Us intreccia le storie di 5 persone nate tutte lo stesso giorno in una narrazione che, con continui salti temporali tra passato e presente, svelerà i loro più reconditi segreti e i motivi per i quali i protagonisti del corale racconto sono tutti indissolubilmente legati tra loro, come annuncia lo stesso stesso video di presentazione:

18 milioni di persone nel mondo condividono la stessa data di nascita. Ma questa non è l’unica cosa in comune.

Dopo l’ottimo esordio oltreoceano il 20 settembre scorso, This is Us arriva anche in Italia dove andrà in onda - a partire da stasera - su FoxLife.

E se non vi fosse bastato l’intenso trailer della serie TV per convincervi a guardare questo spettacolo di emozioni, abbiamo deciso di darvi 5 motivi per farlo.

5) Crazy, Stupid, Love

La crew di This is Us al completoHD

Mescolare in giuste dosi dramma e commedia è quello che riesce meglio ai due registi e scrittori Glenn Ficarra e John Requa (Focus - Niente è Come Sembra, Colpo di Fulmine - Il Mago della Truffa): sono loro, infatti, ad aver diretto This is Us.

La serie, inoltre, è firmata dall’istrione della sceneggiatura televisiva e cinematografica Dan Fogelman (Rapunzel, Vicini del Terzo Tipo, Galavant).

Il trio Ficarra-Requa-Fogelman, dopo il successo del lungometraggio Crazy, Stupid, Love, ha deciso di provare a riunirsi per dare vita a This is Us. serie televisiva che, a detta dello stesso Fogelman:

È una versione dramedy di Lost, in cui si deve scoprire come ciascuno sia collegato tra di loro e poi esplorare le loro vite.

Inoltre lo show, sempre secondo il suo creatore Dan Fogelman, ha un compito ben preciso:

Questo mondo sta diventando più cinico, l'arte sta diventando più cinica. A volte per me è una faticaccia, è tutto così dark e cinico. Forse è il momento adatto per avere una serie che porti un po' di speranza e di ottimismo, che faccia commuovere ma anche stare bene. Non mi sono messo a fare questo lavoro [per far sentire le persone] peggio di quanto stessero un'ora prima.

E noi vi assicuriamo che le forti (e molto spesso familiari) sensazioni che trasmette ogni episodio di This is Us, come si era prefissato il suo ideatore, davvero faranno stare meglio chi lo guarda.

4) I personaggi

Sono cinque gli interpreti principali di This is Us, alcuni ben noti ai fruitori di serie TV e altri sconosciuti. Ognuno di loro perfetto nel ruolo che è stato in grado di cucirsi addosso.

Uno degli interpreti fondamentali di This is Us è Milo Ventimiglia che, dopo aver smesso i panni di Jess Mariano in Una Mamma per Amica, ha lavorato anni tra cinema e TV e questa nuova avventura televisiva è la sua nuova grande occasione.

Nella dramedy NBC l’attore di origini italiane è Jack, futuro padre di famiglia che incontreremo a pochi minuti dalla nascita dei suoi figli e poi seguiremo durante il percorso di crescita suo e dei suoi bambini.

Ventimiglia, ha così brevemente ha descritto così il suo personaggio che esordirà nello show con una scena di nudo che renderà molto contente le sue storiche ammiratrici:

Jack è una persona che vive positivamente la vita, vive pienamente la vita. Lui è attivo e presente.

La atto-cantante Mandy Moore invece in This is Us è Rebecca, la compagna di Jack nonché madre dei bimbi in arrivo.

Attenzione! Possibili spoiler!

Durante il primo episodio della serie però dei tre gemelli che porta in grembo Rebecca ne perde uno, e questa tragedia cambierà completamente la sua vita.

La Moore, che sentiremo anche più volte cantare durante i 18 episodi di This is Us, è molto felice del personaggio che interpreta perché, come lei stessa ha affermato:

È la colonna portante di questa famiglia.

Chrissy Metz e Justin Hartley interpretano rispettivamente i “gemelli diversi” Kate e Kevin.

Kate è una ragazza obesa da sempre ma finalmente intenzionata a guarire. Una donna fragile solo all’apparenza che troverà la sua rivincita, anche, grazie all’arrivo dell’amore nella sua vita.

Kevin invece è un attore idolatrato dalle donne e interprete di una sit-com intitolata Il Tato. Lo incontreremo nel momento della sua carriera in cui è stanco del suo ruolo di mero belloccio e vuole di più, soprattutto da se stesso.

Il rapporto che vedremo (almeno inizialmente) tra i due gemelli lo ha anticipato egregiamente lo stesso Justin Hartley nel descrivere il suo personaggio:

Credo che Kate sia tutto per Kevin. È sua sorella ed è chiaro che le vuole davvero bene, è la sua migliore amica, il porto sicuro dove rifugiarsi.

Infine, Sterling K. Brown è l’interprete di Randall, un uomo di colore alla ricerca del suo padre biologico.

Perfetto marito e genitore di due figlie, Randall è il personaggio più stupefacente di This is Us e quello che forse ha il percorso più complesso e commovente all’interno della serie, come ha anticipato Brown:

Randall è sempre molto pacato e vederlo fuori controllo sarà interessante.

Sterling K. Brown è riuscito a interpretare in maniera così sincera il suo ruolo anche grazie alla sua personale e dolorosa esperienza:

Mio padre è morto da circa 30 anni, ero poco più che un ragazzo. Questo mi ha permesso di dare un’interpretazione sincera al personaggio, soprattutto nel desiderio di avere il padre accanto.

3) La complessa semplicità

Non sempre il successo di una storia - che sia televisiva, cinematografica o letteraria - è dato da ciò che viene raccontato: molto spesso è più importante come qualcosa viene narrato.

Milo Ventimiglia e Mandy Moore in This is UsHDNBC

In This is Us ci troveremo davanti a diverse realtà uniche ma non speciali, ma la particolarità della serie sta proprio nel mondo in cui queste storie si uniscono e diventano una sola, grande, epopea.

Ogni puntata con i suoi salti temporali, con i suoi cliffhanger in grado di lasciare chiunque a bocca aperta, regalerà allo spettatore un tassello. Tassello che pian piano scopriremo essere fondamentale per la costruzione del grande puzzle che comporrà - alla fine - la storia umana del presente, passato e futuro dei protagonisti di questo incredibile racconto.

2) Le tematiche

Chrissy Metz e Justin Hartley sono Kate e Kevin in This is UsNBC

Senza nessuna presunzione e - ancor più importante - senza retorica, This is Us riesce a toccare con leggerezza tematiche potentissime.

Alcolismo, obesità e razzismo sono solo tre dei delicati argomenti che la serie TV di Dan Fogelman analizza e gestisce con grande naturalezza, sfruttando i suoi protagonisti come veicoli per poter parlare di questi mali dell’anima.

La sua scrittura innovativa, coadiuvata da una regia e da un montaggio decisamente funzionali, ci permette al contempo di riflettere e di sorridere su queste tematiche e, talvolta, di vedere tra le righe di un dialogo, tra un’azione e una reazione dei personaggi, quanto possa essere semplice dare il via a una guarigione. Anche se mai priva di ricadute e ripensamenti.

1) Questi siamo noi

La nuova serie This is Us su FoxLifeHDNBC

Di ogni suo personaggio This is Us oltre a raccontare il presente, ne racconta il passato.

In questo modo, già dal secondo episodio, è impossibile non empatizzare con ognuno di essi grazie al viaggio nel tempo e nelle loro vite che intraprendiamo.

Quello che fa capire - al di sopra di ogni altra cosa - la serie, è che ognuno ha un trascorso che pesa sulla propria quotidianità, percorso che non possiamo rinnegare ma che non deve trasformarsi in alibi per i nostri errori: perché se è vero che "questi siamo noi", è anche vero che noi possiamo essere molto più di questo.

La prima puntata di This is Us andrà in onda stasera alle 22.00 su FoxLife.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.