Stai leggendo: Sam Heughan su Outlander 3: "Lavorare senza Caitriona è come un lutto in famiglia"

Prossimo articolo: Dal set della stagione 3 di Outlander, la prima foto di Sam Heughan

Letto: {{progress}}

Sam Heughan su Outlander 3: "Lavorare senza Caitriona è come un lutto in famiglia"

Sam Heughan ha raccontato a Vanity Fair dei suoi momenti preferiti nella seconda stagione di Outlander e confermato alcune teorie sulla terza. Sarà una serie molto diversa!

Sam Heughan parla delle riprese della terza stagione di Outlander

775 condivisioni 3 commenti

Nel finale di stagione di Outlander abbiamo lasciato Claire e Jamie ancora una volta separati da spazio e tempo.

Per parlare di quello che è successo nella seconda stagione – e di ciò che succederà nella terza – Vanity Fair ha intervistato il protagonista Sam Heughan.

L’attore ha raccontato della sua preparazione per la famosa e intensa scena di combattimento in Outlander 2 con Graham McTavish, l’interprete di Dougal.

Ho adorato girare quella scena con Graham; ho sempre voluto farlo. Al contrario, lui ha odiato dovermi combattere. Abbiamo girato diverse versioni della scena perché, ovviamente, nei libri Claire non è presente. Abbiamo pensato che, essendo Jamie e Claire una coppia, c’era bisogno di renderli entrambi colpevoli. 

Della terza stagione Sam non ha potuto dire molto, ma alla domanda sull’aspetto più adulto di Jamie, l’attore ha raccontato:

Non ho il permesso di dire molto, ma penso che tutti sappiamo dai libri che passa un’estesa quantità di tempo. In particolare nella stagione 3 c’è il processo di invecchiamento. […] Confermo che ci sono stati lunghi giorni di applicazione del make-up.

Anteprima di Outlander 3Copyright Starz
Prima foto in esclusiva da Outlander 3

Dopo il finale della seconda stagione, non è stata una sorpresa scoprire che l'attore scozzese, finora, ha girato la maggior parte delle scene senza la sua co-star Caitriona Balfe.

Onestamente, è come essere in lutto. Non so come dirlo, ma sembra una serie completamente diversa. Non è facile separarti dal personaggi. C’è il presente di Jamie e il presente di Claire, ed entrambi credono che l’altro sia morto. È sempre difficile quando siamo divisi, in realtà, perché lei [Caitriona, n.d.r] è una persona e un’attrice magnifica, con cui è meraviglioso lavorare. Ma penso che il tutto arricchisca il momento della riunione – come sapete c’è nei libri. Dovrebbe essere molto speciale. 

Con queste premesse, non possiamo fare altro che prepararci alla terza stagione di Outlander, prossimamente su FoxLife.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.