Stai leggendo: I pici all'aglione: i segreti della ricetta classica toscana

Prossimo articolo: Melanzane ripiene di spaghetti alla Norma con la ricotta salata

Letto: {{progress}}

I pici all'aglione: i segreti della ricetta classica toscana

I pici all'aglione nobilitano l'aglio grazie ad un sugo particolarmente cremoso a base di pomodori ramati freschi, olio, sale, aceto e un pizzico di zucchero.

Pici all'aglione

0 condivisioni 0 commenti

I pici all’aglione sono uno dei piatti tipici della tradizione culinaria Toscana. Si tratta di un primo per amanti dell’aglio. Quest’ultimo, infatti, è l’ingrediente principale della ricetta.

Sonia Peronaci ti svela il segreto del piatto: far sciogliere completamente l’aglio nell’olio con una cottura a fuoco molto lento.

Il condimento all’aglione proviene dalla Val di Chiana, mentre i pici sono un formato diffuso in tutta la regione. Si preparano con acqua e farina ed hanno una cottura piuttosto lunga, compresa cioè tra i 18 e i 20 minuti.

Secondo i veri intenditori dell’aglione, il sugo andrebbe preparato la sera prima in modo da insaporirsi a dovere. La preparazione al momento, però, non preclude la bontà del piatto. 

Se ti piace l’aglio, devi provare assolutamente i pici all’aglione di GialloZafferano e gusterai un piatto semplice ma indimenticabile.

Informazioni

Ingredienti

  • Pici 360 gr
  • Aglio 6 spicchi
  • Peperoncino rosso 1
  • Pomodori ramati 700 gr
  • Aceto di vino bianco 1 cucchiaio
  • Zucchero q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale da cucina q.b.

Preparazione

  1. Porta a bollore dell’acqua in una pentola e immergi i pomodori per qualche minuto, in modo da poterli spellare facilmente. Estraili dall’acqua e falli raffreddare.

  2. Nel frattempo, taglia metà il peperoncino, estrai i semi e tritalo con un coltello.

  3. Prendi uno schiaccia aglio e schiaccia gli spicchi d’aglio senza togliere la bucciaSe non hai lo schiaccia aglio taglia gli spicchi a fettine sottili e poi pressali con la lama di un coltello fino ad ottenere una crema.

  4. Versa l’olio in una padella e fai sciogliere l’aglio schiacciato a fuoco molto basso.

  5. Stai attenta a non fare imbrunire l’aglio. Continua la cottura, aggiungendo il peperoncino ed allungando con un mestolo di acqua calda.

  6. Sbuccia i pomodori, tagliali a cubetti ed estrai i semini interni.

  7. Prendi una padella bella grande e trasferisci all’interno l’olio con l’aglio e i pomodori e lascia cuocere fino a quando il composto non diventa una crema. 

  8. Aggiungi anche un cucchiaio di aceto bianco, che evaporando conferisce al sugo un gusto inconfondibile. Sala e aggiungi una punta di zucchero per creare il giusto contrasto agrodolce.

  9. Porta a bollore una pentola d’acqua e metti a lessare i pici. Scola la pasta e condiscila direttamente nella padella con il sugo.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.