Stai leggendo: I pici all'aglione: i segreti della ricetta classica toscana

Letto: {{progress}}

I pici all'aglione: i segreti della ricetta classica toscana

I pici all'aglione nobilitano l'aglio grazie ad un sugo particolarmente cremoso a base di pomodori ramati freschi, olio, sale, aceto e un pizzico di zucchero.

Pici all'aglione

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 26 utenti

I pici all’aglione sono uno dei piatti tipici della tradizione culinaria Toscana. Si tratta di un primo per amanti dell’aglio. Quest’ultimo, infatti, è l’ingrediente principale della ricetta.

Sonia Peronaci ti svela il segreto del piatto: far sciogliere completamente l’aglio nell’olio con una cottura a fuoco molto lento.

Il condimento all’aglione proviene dalla Val di Chiana, mentre i pici sono un formato diffuso in tutta la regione. Si preparano con acqua e farina ed hanno una cottura piuttosto lunga, compresa cioè tra i 18 e i 20 minuti.

Secondo i veri intenditori dell’aglione, il sugo andrebbe preparato la sera prima in modo da insaporirsi a dovere. La preparazione al momento, però, non preclude la bontà del piatto. 

Se ti piace l’aglio, devi provare assolutamente i pici all’aglione di GialloZafferano e gusterai un piatto semplice ma indimenticabile.

Informazioni

Ingredienti

  • Pici 360 gr
  • Aglio 6 spicchi
  • Peperoncino rosso 1
  • Pomodori ramati 700 gr
  • Aceto di vino bianco 1 cucchiaio
  • Zucchero q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale da cucina q.b.

Preparazione

  1. Porta a bollore dell’acqua in una pentola e immergi i pomodori per qualche minuto, in modo da poterli spellare facilmente. Estraili dall’acqua e falli raffreddare.

  2. Nel frattempo, taglia metà il peperoncino, estrai i semi e tritalo con un coltello.

  3. Prendi uno schiaccia aglio e schiaccia gli spicchi d’aglio senza togliere la bucciaSe non hai lo schiaccia aglio taglia gli spicchi a fettine sottili e poi pressali con la lama di un coltello fino ad ottenere una crema.

  4. Versa l’olio in una padella e fai sciogliere l’aglio schiacciato a fuoco molto basso.

  5. Stai attenta a non fare imbrunire l’aglio. Continua la cottura, aggiungendo il peperoncino ed allungando con un mestolo di acqua calda.

  6. Sbuccia i pomodori, tagliali a cubetti ed estrai i semini interni.

  7. Prendi una padella bella grande e trasferisci all’interno l’olio con l’aglio e i pomodori e lascia cuocere fino a quando il composto non diventa una crema. 

  8. Aggiungi anche un cucchiaio di aceto bianco, che evaporando conferisce al sugo un gusto inconfondibile. Sala e aggiungi una punta di zucchero per creare il giusto contrasto agrodolce.

  9. Porta a bollore una pentola d’acqua e metti a lessare i pici. Scola la pasta e condiscila direttamente nella padella con il sugo.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.