Stai leggendo: Emmy 2016: i migliori look sfoggiati dalle celebrità sul red carpet

Prossimo articolo: Miley Cyrus: atto di solidarietà per una vittima della strage di Las Vegas

Letto: {{progress}}

Emmy 2016: i migliori look sfoggiati dalle celebrità sul red carpet

Gli Emmy Awards 2016 hanno stabilito non solo chi sono i migliori protagonisti della TV, ma anche dello stile e della moda. Ecco i "vincitori" del red carpet!

Sarah Paulson, Tom Cullen e Kerry Washington sul red carpet degli Emmy 2016

41 condivisioni 0 commenti

Domenica 18 settembre al Microsoft Theatre di Hollywood, a Los Angeles, sono andati in scena gli Emmy Awards 2016. Sul palco hanno trionfato la miniserie American Crime Story: Il Caso O. J. Simpson e Game of Thrones, ma chi ha vinto sul red carpet?

Dall'abito super luccicante di Sarah Paulson all'impeccabile smoking da 007 (sarà un caso?) sfoggiato da Tom Hiddleston, scoprite qui i migliori look sfoggiati dalle celebrità in occasione della 68esima edizione degli Oscar della TV!

Emmy dello stile: le vincitrici


Pochissimo nero e un arcobaleno di colori. Per gli Emmy 2016, attrici e celebrità hanno deciso di puntare su una variegata palette cromatica, sfoggiando senza timore tonalità accese, stampe di vario tipo e dimensione e cascate di pailettes, strass, perle, cristalli e pietre preziose.

La star di Quantico Priyanka Chopra si è presentata sul red carpet con un vaporoso vestito rosso corallo di Jason Wu che la faceva assomigliare a una diva del passato, mentre l'interprete di Cookie Lyon nella serie cult EmpireTaraji P. Henson, ha optato per un abito minimal giallo canarino firmato dalla stilista statunitense Vera Wang. La stessa tonalità è stata scelta anche da Angela Bassett, semplicemente regale nel vestito a kimono con scollatura profonda creato per lei da Christian Siriano.

L'opzione tinta unita è stata adottata pure da Viola Davis, ma con una piccola variante. L'abito fucsia con ampia gonna a ruota di Marchesa sfoggiato da Annalise Keating de Le Regole del Delitto Perfetto, infatti, presentava un sofisticato ricamo dorato sul corpetto aderente.

Dettagli luminosi e bagliori metallici sono stati un altro dei leit motiv della serata, con Claire Danes e Sarah Paulson (premiata come Migliore Attrice Protagonista per American Crime Story) trionfatrici indiscusse della "categoria", la prima con un (incredibile) vestito lungo drappeggiato color oro di Schiaparelli e la seconda con un abito verde cangiante di Prada, votato all'unanimità come uno dei più belli degli Emmy 2016.

Tra le attrici che hanno preferito andare sul sicuro, optando per un classico total black, a raccogliere i maggiori applausi sono state Kerry Washington, Kirsten Dunst e Sophie Turner. La star di Scandal si è presentata sul red carpet con un abito di Brandon Maxell (l'artefice del cambio di stile di Lady Gaga) che mostrava con garbata malizia il pancione dell'attrice, mentre l'interprete della seconda stagione di Fargo ha optato per un modello con scollo profond(issim)o di Givenchy e la protagonista de Il Trono di Spade ha scelto un vestito vedo-non vedo firmato Valentino.

Emmy dello stile: i vincitori


È opinione comune che per gli uomini sia più semplice scegliere l'abito per un'occasione speciale, ma anche nel caso di lorsignori - come si suol dire - lo "stile non è acqua". 

A confermarlo agli Emmy 2016 ci sono state numerose cadute di stile (per esempio quella del vincitore del premio come Miglior Attore Protagonista, Rami Malek) e altrettante dimostrazioni di classe, in primis quella di Tom Hiddleston. L'interprete di Loki, che tornerà nel nuovo Thor: Ragnarok, si è presentato sul red carpet con un impeccabile smoking nero di Gucci che ha inevitabilmente fatto pensare a quanto l'attore sarebbe tagliato per interpretare il ruolo di 007. Una semplice coincidenza?

Applausi sono stati tributati anche a Joel Kinnaman (Rick Flag in Suicide Squad, ma soprattutto Stephen Holder in The Killing), elegantissimo in Ermenegildo Zegna, e a Kit Harington, che a differenza di Jon Snow "ne sa", almeno in fatto di stile.

Last but not least, nella short list dei meglio vestiti della serata si sono ritagliati un posto anche l'interprete di Paul Briggs in Graceland, Daniel Sunjata, e Tom Cullen, star di Black Mirror e Downton Abbey.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.