Stai leggendo: Il pane israeliano: la Challah

Prossimo articolo: Bretzel tedeschi preparati in casa con la ricetta tradizionale

Letto: {{progress}}

Il pane israeliano: la Challah

Ecco la ricetta del pane tipico ebraico, simile a un pan brioche ma meno dolce e più compatto: la deliziosa Challah!

Una treccia di Challah

0 condivisioni 0 commenti

La Challah è il pane tradizionale israeliano, dalla forma intrecciata, che ha come ingredienti principali la farina Manitoba e le uova. È inoltre contemplato anche l'uso del miele, allo scopo di conferire al pane un retrogusto dolce.

Solitamente si consuma di sabato, giorno considerato sacro nella cultura ebraica, oppure nei giorni di festa. In genere viene abbinato a piatti di carne, per questo motivo la ricetta non prevede l'aggiunta del latte o dei suoi derivati.

Informazioni

Ingredienti

Per il lievitino

  • Farina 0 gr 170
  • Acqua tiepida ml 110
  • Lievito di birra disidratato gr 4

Per l'impasto

  • Farina Manitoba gr 520
  • Zucchero gr 80
  • Sale gr 15
  • Miele gr 40
  • Acqua tiepida ml 30
  • Olio extra vergine di oliva ml 65
  • Uova 3
  • Tuorli d'uovo 3

Per spennellare

  • Uovo 1
  • Acqua q.b.

Preparazione

  1. Prepara il lievitino setacciando la farina in una ciotola e aggiungi acqua e lievito di birra, mantecando il tutto; termina poi l'impasto manualmente sopra un piano di lavoro, di modo che questo diventi liscio ed omogeneo.

  2. Dopo aver posto l'impasto in una ciotola e coperto con della pellicola trasparente, lascialo lievitare per circa 30 minuti nel forno spento con la luce accesa.

  3. Terminata la lievitazione, inserisci l'impasto nel robot da cucina, aggiungendo le uova intere, i tuorli, l'acqua precedentemente salata, la farina Manitoba, il miele, l'olio e lo zucchero; quindi, fai mantecare con il gancio a foglia.

  4. Conclusa la lavorazione, sostituisci la foglia con il gancio a spirale e lascia amalgamare finché l'impasto non sarà completamente attorcigliato al gancio.

  5. Impasta nuovamente a mano sul piano di lavoro, aggiungendo un filo d'olio; quindi riponi il tutto in una ciotola da coprire con della pellicola trasparente e lascia lievitare nel forno spento con la luce accesa per almeno 3 ore.

  6. A fine lievitazione, lavora di nuovo l'impasto in modo tale da sgonfiarlo, dopodiché forma cinque bastoncini lunghi circa 45 cm e con le estremità assottigliate.

  7. Crea una treccia con cinque capi, dividendone due da una parte e tre dall'altra; salda i capi alle estremità iniziali e passa quello più esterno del gruppo da tre all'interno, procedendo allo stesso modo con tutti gli altri fino a terminare la treccia; quindi gira sotto quest'ultima le estremità finali dei capi.

  8. Disponi la treccia su una leccarda ricoperta da carta da forno e lasciala lievitare a forno spento con la luce accesa per almeno 45 minuti.

  9. A fine lievitazione, spennella la treccia con un tuorlo diluito da due cucchiai d'acqua, così da renderla più lucida; in alternativa, puoi ricoprire la Challah con semi di papavero o sesamo.

  10. Inforna a 180° per 30 minuti; ecco che la Challah sarà pronta per accompagnare la vostra cena israeliana.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.