Stai leggendo: Il ritorno di Nashville: la quarta stagione a settembre su FoxLife

Prossimo articolo: Nashville: ecco tutti gli attori confermati per la stagione 5

Letto: {{progress}}

Il ritorno di Nashville: la quarta stagione a settembre su FoxLife

Volete conoscere il destino di Deacon? Sintonizzatevi su FoxLife: dal 5 settembre torna Nashville, con gli episodi in prima visione assoluta della quarta stagione!

197 condivisioni 16 commenti

Dal 5 settembre 2016 Nashville torna su FoxLife con gli episodi in prima visione assoluta della quarta stagione e si annuncia come un vero e proprio ottovolante di emozioni. Del resto, con Rayna e Juliette non potrebbe essere altrimenti. 

Tra complicate situazioni sentimentali, vicende politiche, problemi di salute e la ricerca dell'affermazione professionale, le due donne non trovano mai pace e quando ci riescono la tregua è destinata a durare poco e la felicità a infrangersi contro nuovi ostacoli. Ma è proprio questo stato di imprevedibilità e precarietà - così simile a quello della vita reale - a fare della serie una delle più amate dal pubblico e dalla critica.

Ed è esattamente da qui che riparte il nuovo ciclo di storie ambientato nella città del Tennessee, ovvero dall'interrogativo sul futuro dei suoi protagonisti.

Il poster di Nashville stagione 4HDABC
Il poster della quarta stagione di Nashville, in onda in anteprima assoluta su FoxLife dal 5 settembre

Il dubbio che più assilla i fan è quello che riguarda il destino di Deacon. A chi è collegato il monitor cardiaco che mostra una linea piatta? A lui o a sua sorella Beverly? La "cattiva notizia" che il dottor Rand dice di dover comunicare a Rayna chiude la terza stagione con un cliffangher che forse non ha fatto notizia come quello di The Walking Dead, ma che per gli appassionati di Nashville è altrettanto straziante.

Tuttavia, la sopravvivenza dell'amore di sempre della "Regina del country" non è l'unica domanda che turba i sonni degli appassionati della serie. Anche le condizioni di Juliette sono motivo di ansia, tanto più perché alla depressione post partum del personaggio corrisponde quella reale della sua interprete, Hayden Panettiere. Quali ripercussioni avrà sulla storia la decisione dell'attrice di abbandonare il set per curarsi in una clinica specializzata?

Altri nodi da sciogliere riguardano la sorte di Teddy, arrestato e condotto via in manette, di Will, che ha fatto coming out, e naturalmente di Avery (e Cadence), Scarlett e Gunnar e di Luke.

Hayden Panettiere è JulietteHDABC
Hayden Panettiere nei panni di Juliette in Nashville

Storie in divenire, che andranno a incrociarsi a quelle di nuovi protagonisti. Il cast della quarta stagione di Nashville, infatti, registra diversi cambiamenti. 

Attenzione! Possibili spoiler!

Aubrey Peeples, l'interprete di Layla, è stata promossa a regular, mentre Oliver Hudson, ovvero Jeff, è passato a ricorrente. Per quanto riguarda gli ingressi, invece, Riley Smith (True Blood90210, Beauty and the Beast, True Detective) sarà il cantante di successo Markus Kane, che firma un contratto con la neonata casa di produzione di Rayna quando decide di lasciare la sua band per intraprendere la carriera da solista, e Scout Taylor-Compton (Una mamma per amica, NCIS: Los Angeles, Bones) interpreterà Erin, un'affascinante tecnico del suono che attirerà l'attenzione di un personaggio maschile storico.

Nei 21 episodi che compongono il nuovo ciclo di storie ci sarà spazio anche per un ritorno, quanto gradito è tutto da vedere. Chaley Rose, infatti, vestirà un'altra volta i panni di Zoey Dalton, anche se non si sa per quanto tempo e, di conseguenza, con che impatto sulla trama.

Ma le novità non finiscono qui. A impreziosire la quarta stagione di Nashville ci saranno due camei di personaggi famosi. Uno è stato svelato dal promo, ed è quello di Steven Tyler, che duetterà nei panni di sé stesso con Juliette, mentre l'altro è quello di Sir Elton John.

Connie Britton è RaynaHDABC
Connie Britton nei panni di Rayna in Nashville

Nashville, insomma, ha ancora tanto da raccontare e la decisione del network americano CMT di acquistarne i diritti per produrre - almeno - una quinta stagione (attenzione, spoiler), dopo la decisione di ABC di sospenderla, è il più bel regalo che i fan e gli appassionati di serie TV potessero ricevere.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.