Stai leggendo: Shonda Rhimes non sarà più la regina del giovedì sera d’America

Letto: {{progress}}

Shonda Rhimes non sarà più la regina del giovedì sera d’America

Fino all'anno scorso, dire "giovedì" in America significava dire "Shonda Rhimes". Da quest'anno non sarà più così e purtroppo #TGIT sarà solo un bel ricordo.

Shonda Rhimes e il suo giovedì americano

785 condivisioni 47 commenti

#TGIT (Thank God It’s Thursday) era diventato ormai un grido di battaglia più che un hashtag. Un manifesto che dichiarava la potenza di Shonda Rhimes sul piccolo schermo televisivo americano.

Il giovedì, la ABC era targata Shondaland dalla prima serata fino a tardi. Ma nella prossima stagione televisiva non sarà più così.

Il cuore del giovedì resterà sempre Grey’s Anatomy (che nonostante sia arrivato alla stagione 13 continua a fare ottimi ascolti) che darà il via alla serata a partire dalle 8. A fine serata, invece, ci saranno Le regole del delitto perfetto a dare la buonanotte ai telespettatori.

Tra queste due serie non avremo più Scandal la cui messa in onda è stata spostata al 2017 in modo da andare incontro alla gravidanza di Kerry Washington (la protagonista Olivia Pope).

Cosa sarà trasmesso, dunque? La risposta è: Notorious, basato su una storia vera, quella del famoso avvocato Mark Garagos. Nel cast ci saranno Daniel Sunjata (ex fiamma di Miranda Bailey in Grey’s Anatomy) e Piper Parabo (la biondissima agente segreta di Covert Affairs).

A tenere compagnia a Scandal nel 2017 ci sarà The Catch, ultima arrivata in casa Shonda. E la prima stagione di Still Star-Crossed? Anche di quella ne parliamo nel 2017.

Grey’s Anatomy e Le regole del delitto perfetto saranno trasmesse in America a partire dal 22 settembre. Continuate a seguirci per scoprire quando andranno on air in Italia.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.