Stai leggendo: Ellen Pompeo: "Mi sentivo troppo vecchia per lasciare Grey's Anatomy"

Prossimo articolo: Ellen Pompeo e Camilla Luddington dottoresse al Children's Hospital

Letto: {{progress}}

Ellen Pompeo: "Mi sentivo troppo vecchia per lasciare Grey's Anatomy"

All'inizio di Grey's Anatomy, Ellen Pompeo aveva seriamente preso in considerazione l'idea di lasciare lo show. Ora ha raccontato cosa l'ha spinta a rimanere.

Ellen Pompeo è Meredith Grey, la protagonista di Grey's Anatomy

939 condivisioni 34 commenti

L'età è solo un numero sulla carta di identità? Non proprio, o almeno non lo è per la star di Grey's Anatomy Ellen Pompeo.

In una lunga intervista, Ellen (che ora ha 46 anni) ha parlato a cuore aperto della sua carriera e del suo rapporto con l'inesorabile scorrere del tempo.

Intorno ai 33 anni di età, la protagonista di Grey's Anatomy ha seriamente preso in considerazione l'idea di abbandonare lo show. Fortunatamente per noi fan, alla fine ha deciso di continuare la sua avventura nel medical drama di Shonda Rhimes, ma lo ha fatto per un motivo ben preciso.

La mia decisione di rimanere in Grey's Anatomy si è basata esclusivivamente su un ragionamento anagrafico. Sono stata abbastanza saggia da capire che - a Hollywood - sarei stata considerata "vecchia" a soli 33 anni. So perfettamente quanto può essere difficile trovare dei ruoli verso la fine dei 30 o l'inizio dei 40.

Ma si è mai pentita di questa selta?

Sono molto felice di aver deciso di rimanere. Ogni cosa è migliorata con il passare del tempo.

Se però c'è una cosa che Ellen proprio non riesce a digerire è vedersi invecchiare episodio dopo episodio. Per questo, ha ammesso l'attrice, non ha più rivisto le vecchie puntate di Grey's.

Vedermi invecchiare nello schermo di un televisore è terribile, forse la parte peggiore del mio lavoro.

Fortunatamente per lei (e per tutti noi) il passare degli anni non ho portato solo qualche ruga in più, ma anche la capacità di abbracciare e accettare l'inesorabile scorrere del tempo.

Nonostante ancora oggi provi disagio nel vedermi invecchiare, ho capito che concentrarsi esclusivamente sulla bellezza fisica non è di nessun aiuto. È inevitabile pensarci, ma non è salutare. Più invecchi, più realizzi che la vita non è apparenza. Tutti invecchiano, e non c'è nulla di male.

Insomma, Ellen - e con lei Meredith - ora è una donna matura che ha imparato ad accettare i segni del tempo dovuti al passare delle stagioni, televisive e della vita.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.