Stai leggendo: Qualcuno in America vuole Jesse Williams fuori da Grey's Anatomy

Prossimo articolo: Da Grey's Anatomy a Criminal Minds: le video interviste ai protagonisti delle Serie TV ABC

Letto: {{progress}}

Qualcuno in America vuole Jesse Williams fuori da Grey's Anatomy

Il discorso in difesa delle persone discriminate di Jesse Williams ai Bet Awards ha commosso tutta la platea ma, a quanto pare, ha fatto arrabbiare qualcuno.

Jesse Williams

665 condivisioni 68 commenti

La scorsa settimana vi avevamo raccontato dell'emozionante speech tenuto da Jesse Williams, il dr. Jackson Avery di Grey's Anatomy, sul palco dei Bet Awards 2016.

Jesse Williams, infatti, da anni si batte per la parità dei diritti e si impegna incessantemente contro la violenza sui neri. Ed è proprio per questo che è salito su quel palco a ritirare il Bet Humanitarian Award.

Nel corso della premiazione, l'attore ha tenuto un discorso che rimarca i valori fondamentali della sua lotta per l'uguaglianza di tutti gli esseri umani, discorso che però, incredibilmente, ha fatto insorgere anche qualche polemica.

A quanto pare, infatti, in seguito alla premiazione, tale Erin Smith avrebbe dato il via sul sito change.org ad una petizione per "licenziare Jesse Williams da Grey's Anatomy per il suo discorso razzista".

Leggendo la motivazione, infatti, Jesse Williams è accusato di aver "Vomitato parole d'odio e aver sostenuto un discorso razzista contro le forze dell'ordine e i bianchi ai Bet Awards. Se fosse stata una persona bianca a tenere lo stesso discorso sugli Afro-Americani, questa sarebbe stata licenziata e insultata a livello globale. Proprio come giusto che sia."

In pratica, secondo il creatore della petizione, Jesse William avrebbe fatto un discorso razzista.

A rispondere a questi insulti ci ha pensato Shonda Rhimes via twitter in maniera diretta e sarcastica.

Per altro, negli ultimi giorni, il tema della violenza e della discriminazione, fulcro del discorso di Jesse Williams, è stato ripreso anche dal Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che ha giustamente sottolineato come questi problemi siano un male per tutti gli abitanti degli States. 

Forse questo piccolo passaggio non è stato compreso da Erin Smith.

E no, se qualcuno se lo stesse ancora chiedendo, Jesse Williams non andrà via dalla serie.

 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.