Stai leggendo: Kerry Washington difende la scelta dell'aborto di Olivia Pope

Prossimo articolo: Columbus Short di Scandal ha di nuovo problemi con la giustizia

Letto: {{progress}}

Kerry Washington difende la scelta dell'aborto di Olivia Pope

La protagonista di Scandal, intervistata in merito alla scelta della sua controparte nello show, ribadisce la sua posizione in merito ai diritti delle donne

Olivia Pope in ospedale con cuffietta pronta a sottoporsi all'aborto

90 condivisioni 4 commenti

Shonda Rhimes ci ha sempre abituati a vivere le scelte forti delle sue protagoniste, specialmente in merito a questioni come la maternità, la carriera e l'amore.

Già in Grey's Anatomy abbiamo seguito Cristina nella sua scelta di non essere una madre, e pochi episodi fa abbiamo visto Olivia Pope prendere la stessa decisione rinunciando alla gravidanza.

La controversa scena di Olivia che si reca in ospedale e si sottopone all'aborto ha scatenato l'ira di molte persone oltreoceano, che hanno espresso in diversi modi il loro dissenso in merito alla scelta di Olivia di esercitare un suo diritto.

Interrogata in merito a questo sviluppo, Kerry Washington è stata molto chiara su quale sia la sua posizione:

Ho bloccato su Twitter molte delle persone che hanno reagito in maniera negativa alla scelta di Olivia in merito all'aborto . Tendo a essere molto netta quando si parla di diritti umani."

Continuando a esprimere la sua opinione, la protagonista di Scandal ha continuato: "Quando si tratta di diritti, di qualsiasi tipo essi siano (diritti d'immigrazione, diritti delle donne, diritti dei lavoratori, diritti di voto, delle persone di colore ecc) non tollero chi esprime razzismo o sessismo. Non ho problemi con chi esprime un'opinione diversa dalla mia, ho problemi con chi lo fa in maniera violenta."

 

Nonostante  la gravidanza in atto, la Washington non ha avuto problemi con la scelta di Shonda e l'interpretazione della scena.
Quando Kerry dichiarò alla Rhimes di aspettare il secondo figlio, il boss di Shondaland fu felicissimo per l'attrice, e la maternità dell'attrice non ha mia posto un problema per lo sviluppo della trama di Scandal.

In merito alla scelta di non portare la gravidanza nello show (come fatto ad esempio con Sarah Drew in Grey's Anatomy) Kerry dichiara:

Penso sia importante ricordarci che viviamo in un Paese dove la libertà di scelta è importante. Sono grata di poter interpretare un personaggio che non deve giustificarsi o vergognarsi delle sue scelte."

Per continuare a seguire Olivia e il suo invidiabile atteggiamento, l'appuntamento è con i nuovi episodi di Scandal ogni martedì alle 21.00 in prima assoluta su FoxLife.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.