Stai leggendo: Cestini di lattuga con verdure, gamberetti e maionese vegana

Prossimo articolo: Biscottini salati al roquefort decorati con semi di sesamo e noci

Letto: {{progress}}

Cestini di lattuga con verdure, gamberetti e maionese vegana

I cestini di lattuga con maionese vegana, carote, zucchine e gamberetti fritti sono un antipasto capace di soddisfare davvero i gusti di qualsiasi commensale.

Cestini di lattuga e maionese vegana

0 condivisioni 0 commenti

I cestini di lattuga con la maionese vegana sono l’antipasto perfetto per tutti i tipi di ospite. Si possono cucinare per gli amici vegani, per gli amici vegetariani e persino per gli amici onnivori.

Sonia Peronaci ti propone ben tre tipi diversi di maionese vegana: classica, con la senape di Digione e con la barbabietola rossa.

Non solo, questo antipasto prevede due versioni a base di verdure pastellate e fritte e a base di gamberetti panati e fritti.

Cosa aspetti? Segnati la ricetta e prepara i cestini di lattuga con la maionese vegana di GialloZaferano nei momenti critici: accontenterai i palati di tutti gli ospiti!

Informazioni

Ingredienti

Per 12 cestini di lattuga

  • Lattuga baby 2
  • Gamberetti 300 gr
  • Zucchina 1
  • Carota 1
  • Funghi 3
  • Uova 1
  • Farina 00 q.b.
  • Farina di mais q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio di semi di arachide q.b.

Per la maionese vegana

  • Latte di soia 50 ml
  • Olio di semi 100 ml
  • Succo di limone o di aceto 1 cucchiaio
  • Sale q.b.

Per la maionese alla senape

  • Latte di soia 50 ml
  • Olio di semi 100 ml
  • Succo di limone o di aceto 1 cucchiaio
  • Senape 50 gr
  • Sale q.b.

Per la maionese alla barbabietola

  • Latte di soia 50 ml
  • Olio di semi 100 ml
  • Succo di limone o di aceto 1 cucchiaio
  • Barbabietola rossa 100 gr
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Versa nel bicchiere del mixer l’olio, il latte, un goccio di limone e un pizzico di sale per la maionese vegana semplice e frulla con il frullatore ad immersione. Smetti quando gli ingredienti risultano amalgamati ed hai ottenuto una crema.

  2. Prepara la maionese alla senape. Versa nel bicchiere del mixer l’olio, il latte, la senape e il sale e frulla con il frullatore ad immersione. Smetti quando gli ingredienti risultano amalgamati ed hai ottenuto una crema.

  3. Prepara l’ultima maionese. Taglia la barbabietola a fettine e versa nel bicchiere del mixer l’olio, il latte, il succo di limone, la barbabietola e il sale e frulla. Smetti quando gli ingredienti risultano amalgamati ed hai ottenuto una crema.

  4. Taglia la zucchina e la carota a bastoncini e pulisci i funghi. Taglia via il gambo dei funghi, togli la terra con un panno inumidito ed affettali. Infine, pulisci i gamberetti togliendo la testa e il carapace.

  5. Passa le verdure in un mix di farina e paprika. Per non portare troppa farina nell’olio trasferisci le verdure in un setaccio e poi adagiale in un piatto.

  6. Infarina i gamberetti con farina di mais e paprika in modo che la panatura sia più croccante. Per fare aderire meglio la farina intingi prima i gamberetti in un uovo sbattuto e poi infarinali.

  7. Metti a scaldare l’olio evitando che la temperatura superi i 180 gradi. Friggi prima le verdure e poi i gamberetti. Estrai le verdure e i gamberetti quando diventano dorati e mettili ad asciugare su un foglio di carta assorbente.

  8. Lava la lattuga e disponi le dodici foglie su un piatto da portata. Metti un cucchiaio di maionese sulle singole foglie e guarnisci con le verdure l’antipasto vegano e con i gamberetti l’antipasto normale. Continua utilizzando tutti e tre i tipi di maionese.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.