Stai leggendo: Bretzel tedeschi preparati in casa con la ricetta tradizionale

Prossimo articolo: Currywurst tedesco con salsa al curry e contorno di patatine fritte

Letto: {{progress}}

Bretzel tedeschi preparati in casa con la ricetta tradizionale

I bretzel possono essere dolci con la glassa di zucchero o salati con i fiocchi di sale. La preparazione richiede solo un pò di pazienza per i tempi di lievitazione.

Bretzel

3 condivisioni 0 commenti

I bretzel sono molto popolari in Germania, Austria, Svizzera e Alto Adige.

Oggi sono considerati un cibo da strada, ma in origine venivano regalati dai monaci ai bambini che si erano impegnati nell’apprendere le preghiere. La loro forma rappresenta, infatti, le braccia dei monaci incrociate in preghiera. I classici tre buchi, inoltre, si riferirebbero alla Trinità.

Secondo la tradizione, anticamente, gli sposi si univano in matrimonio proprio sotto un bretzel appeso.

Sembrerebbe cioè che sfornare i bretzel sia decisamente di buon auspicio. Sonia Peronaci ti insegna come farli in casa, senza usare la soda caustica per renderli lucidi.

Prepara i breztel di GialloZafferano e servili con un bel boccale di birra ghiacciata.

Informazioni

Ingredienti

Per il lievitino

  • Farina 00 100 gr
  • Acqua tiepida 55 ml
  • Lievito di birra disidratato 4 gr
  • Zucchero 12 gr

Per 8 bretzel

  • Farina 00 400 gr
  • Acqua tiepida 215 ml
  • Sale 12 gr
  • Burro temperatura ambiente 50 gr
  • Bicarbonato per cuocere 50 gr
  • Fiocchi di sale q.b.

Preparazione

  1. Prepara il lievitino con farina, lievito di birra disidratato, zucchero e acqua. Mescola con le mani senza impastare molto.

  2. Copri il lievitino con la pellicola e lascialo lievitare nel forno spento con la luce accesa per almeno un’ora.

  3. Sciogli il sale nell’acqua tiepida e setaccia la farina.

  4. Versa in una ciotola la farina setacciata, il lievitino cresciuto, l’acqua tiepida in cui hai sciolto il sale e il burro ammorbidito e impasta con le mani. Lavora l’impasto fino a quando non diventa liscio e omogeneo.

  5. Metti l’impasto in una ciotola coperta con pellicola e fallo lievitare 2 ore in forno spento con la luce accesa.

  6. Una volta che l’impasto è lievitato, lavoralo su una spianatoia, riducilo a filoncino e taglia 8 pezzetti da 70 gr l’uno. Allunga i pezzi fino ad ottenere un cordone di circa 50 cm con le estremità più sottili.

  7. Dai ai cordoncini la forma di nodo lento. Infarina un canovaccio e adagia sopra i bretzel.

  8. Copri i bretzel con il canovaccio e falli lievitare per 30 minuti. Dopodiché trasferiscili in frigorifero e lasciali lievitare ancora per un’ora.

  9. Porta a bollore l’acqua e fai sciogliere quattro cucchiai di bicarbonato all'interno. Immergi i bretzel in acqua un paio alla volta e lasciali in ammollo per 30/40 secondi. Scolali e adagiali su un canovaccio pulito. Questa operazione serve per renderli lucidi.

  10. Rivesti una leccarda con carta forno e cuoci quattro breztel alla volta. Cospargili con dei fiocchi di sale prima di infornarli. Se non trovi i fiocchi, usa del comune sale grosso da cucina

  11. Inforna a 220 gradi per 20 minuti in forno statico preriscaldato.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.