Stai leggendo: Braciole farcite con erbe aromatiche

Prossimo articolo: Costine con salsa barbecue e contorno di verdure al forno

Letto: {{progress}}

Braciole farcite con erbe aromatiche

Le braciole farcite con erbe aromatiche sono un secondo piatto a base di carne: può essere aggiunto anche nel ragù per dare un sapore più aromatico al sugo!

Piatto bianco con all'interno due braciole di carne di cui una intera e l'altra a metà con patate.

1 condivisione 0 commenti

Dire braciole farcite con erbe aromatiche nel Sud Italia significa dire domenica, ragù e parmigiana di melanzane!

La domenica è il giorno in cui nelle case di molti italiani, soprattutto in quelle campane, c'è la tradizione del sugo che, in gergo, deve "pappuliare": cuocere lentamente, inondare la casa di un profumo di ragù e, avvicinandosi ai fornelli, l'orecchio deve sentire il rumore del sugo che cuoce, addensandosi.  

Le braciole farcite con erbe aromatiche sono semplici da realizzare e richiedono l'utilizzo di ingredienti di qualità e freschi. La ricetta è semplice da realizzare ma richiede del tempo per la cottura, che dovrà essere lenta e paziente.

Con il sugo delle braciole potrai anche condire la pasta, evitando di preparare un altro condimento. La farcia può essere cambiata e resa più rustica, sostituendo alle erbe aromatiche della pancetta tesa o delle uova sode.

Informazioni

Ingredienti

  • Costata di manzo 400 gr
  • Aglio 2 spicchi
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Pinoli 20 gr
  • Menta 10 foglioline
  • Cipolla 1
  • Carota 1
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai
  • Passata di pomodoro 1 lt

Preparazione

  1. Con un coltello elimina l'osso intorno alla costata di manzo, dividi il pezzo di carne in 4 parti e spiana rendendo la carne sottile e lunga.

  2. Condisci ciascuna fetta con sale e pepe. Trita finemente gli spicchi d'aglio privati dell'anima, la cipolla, la carota e le erbe aromatiche. 

  3. Riponi il trito in una ciotola, aggiungi i pinoli e mischia bene gli ingredienti. Con un cucchiaio metti il composto di verdure al centro, arrotola le braciole in modo da formare dei fagottini di carne. Lega accuratamente con dello spago o del filo bianco le braciole.

  4. In una padella antiaderente fai riscaldare l'olio extravergine d'oliva a fiamma bassa. Quando l'olio avrà raggiunto la giusta temperatura, fai rosolare per 3 minuti per ogni lato le braciole.  

  5. Quando la carne si sarà cotta al punto giusto, aggiungi la passata di pomodoro, diluita con 3 mestoli d'acqua e un pizzico di sale.

  6. Chiudi la padella con un coperchio e lascia cuocere a fiamma dolce per circa un'ora e mezza, aggiungendo se necessario altri mestoli d'acqua.

  7. Quando il sugo si sarà addensato, togli il filo arrotolato precedentemente, disponi le braciole in un piatto da potata, cospargi con la salsa di pomodoro.

  8. Porta in tavola la carne ancora fumante!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.