Stai leggendo: Spigola all’acqua pazza con un sughetto saporito al pomodoro

Prossimo articolo: Sauté di vongole profumate con succo di limone ed erbe aromatiche

Letto: {{progress}}

Spigola all’acqua pazza con un sughetto saporito al pomodoro

La spigola all'acqua pazza è una ricetta semplice in cui il sapore del pesce è esaltato dall'utilizzo di ingredienti molto leggeri, come i pomodori e il prezzemolo.

Spigola all’acqua pazza

1 condivisione 0 commenti

La spigola all’acqua pazza è una ricetta regionale proveniente dall’Isola di Ponza. Ai pescatori isolani spetta il merito della creazione di questo gustoso piatto, che si può arricchire aggiungendo anche le vongole o le cozze negli ultimi minuti di cottura.

Come tutti i piatti a base di pesce fresco, il momento più complesso della preparazione è la pulizia della spigola. Per la squamatura devi usare un coltello oppure l’apposito strumento leva squame, procedendo dalla coda verso la testa.

Per l’eviscerazione, invece, pratica un taglio della grandezza di un paio di centimetri lungo il ventre del pesce ed elimina le viscere. Dopo questa operazione, lava per bene il pesce sotto l’acqua corrente fredda, facendola scorrere anche nella bocca e all’interno del taglio praticato per l’eviscerazione.

Se vuoi saltare tutta questa fase, puoi usare dei filetti di spigola già puliti. Cosa aspetti? Fai un salto in pescheria e prepara una bella spigola all’acqua pazza.

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura In tegame
  • Categoria Secondi di pesce
  • Preparazione 20 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Tempo totale 50 minuti
  • Dosi 4

Ingredienti

  • Spigola800 gr
  • Pomodori maturi350 gr
  • Carota1
  • Patata1
  • Sedano1 costa
  • Cipolla bianca1
  • Prezzemolo1 mazzetto
  • Timo1 rametto
  • Olio extra vergine di olivaq.b.
  • Saleq.b.

Preparazione

  1. Squama, eviscera e lava la spigola.

  2. Porta a bollore dell’acqua, fai una croce sulla base dei pomodori e sbollentali per un paio di minuti. Pela i pomodori sotto l’acqua corrente e tagliali a dadini.

  3. Trita la cipolla, il sedano e la carota riducendoli in piccoli pezzi e taglia a dadini la patata.

  4. Versa un filo d’olio in un tegame abbastanza ampio e fai appassire il trito di cipolla, sedano e carota.

  5. Aggiungi nel tegame i pomodori, il prezzemolo tritato, il timo, la patata a cubetti e la spigola e copri con l’acqua. Aggiusta di sale e pepe e chiudi la pentola con un coperchio. Il livello dell’acqua deve essere tale da coprire completamente la spigola.

  6. Lascia cuocere con il tegame chiuso per circa 25/30 minuti a fuoco moderato. Se preferisci un sughetto abbastanza liquido, metti un filo d’acqua in più a inizio cottura.

  7. Trasferisci la spigola all’acqua pazza in un piatto da portata e irrorala con il suo sughetto di cottura.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei cookies.