Stai leggendo: Pomodori gratinati ripieni con funghi, pancetta e pangrattato

Prossimo articolo: Pomodori ripieni di riso, patate e cozze: la tiella barese rivisitata

Letto: {{progress}}

Pomodori gratinati ripieni con funghi, pancetta e pangrattato

I pomodori gratinati sono un piatto veloce e primaverile. Bastano pochissimi ingredienti e la gratinatura in forno per gustare una ricetta semplice e saporita.

Pomodori gratinati

8 condivisioni 0 commenti

I pomodori gratinati sono una ricetta regionale di origine pugliese. In Puglia si definiscono “a raganati”, termine che indica tutte le preparazioni cosparse di pangratto e cotte al forno per renderne croccante la superficie.

La ricetta classica prevede un ripieno semplice a base di pecorino, aglio, pangrattato, basilico, menta, sale, pepe e olio.

Per renderli più gustosi puoi arricchire la farcia con tutti gli ingredienti che preferisci, dai formaggi a pasta morbida alla salsiccia.

Prova questa versione speciale dei pomodori gratinati con ripieno di pancetta e funghi e abbinali con un buon bicchiere di vino bianco.

Informazioni

Ingredienti

  • Pomodori grossi 4
  • Uova 1
  • Funghi champignon 160 gr
  • Pancetta affumicata 160 gr
  • Pangrattato 50 gr
  • Cipolla 1
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Timo 1 rametto
  • Menta 5/6 foglioline
  • Olio extra vergine di oliva q.b.

Preparazione

  1. Lava e asciuga i pomodori con un canovaccio. Tagliali a metà ed elimina la polpa con un coltello o un cucchiaio.

  2. Sala i pomodori e disponili capovolti su una gratella. Lasciali scolare per circa 20 minuti affinché perdano l’acqua di vegetazione.

  3. Lava i funghi e tritali al coltello. Trita la cipolla e taglia a cubetti la pancetta affumicata.

  4. Metti un filo d’olio in padella e fai rosolare la pancetta con il trito di cipolla e funghi per circa 10 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno.

  5. Trita il prezzemolo, la menta e il timo e versali nella padella con la pancetta e i funghi. Aggiusta di sale e pepe e continua la cottura per qualche minuto.

  6. Trasferisci il composto in una ciotola e versa l’uovo sbattuto all’interno. Mescola bene e riempi i pomodori con il ripieno ottenuto.

  7. Fodera una pirofila con della carta forno, disponi i pomodori e spolverali uno per uno con il pangrattato coprendoli completamente.

  8. Irrora i pomodori con l’olio d’oliva e cuoci in forno già caldo a 180 gradi per circa 45 minuti.

  9. Sforna i pomodori gratinati e servili ben caldi.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.