Stai leggendo: Katherine Heigl si scusa con Shonda e gli altri suoi colleghi

Prossimo articolo: Un progetto misterioso in lingerie nel futuro di Katherine Heigl

Letto: {{progress}}

Katherine Heigl si scusa con Shonda e gli altri suoi colleghi

L'ex Isobel Stevens si scusa con la creatrice di Grey's Anatomy e racconta i dietro le quinte della sua uscita di scena, facendo mea culpa anche con altri produttori

Katherine Heigl bellissima in primo piano

574 condivisioni 89 commenti

"Non ci sono Heigl nel mio show." Con questa frase lapidaria Shonda Rhimes rispondeva mesi fa ad alcune domande in merito ad alcune indiscrezioni su Scandal. 

A Shondaland il nome di Katherine Heigl, ex Isobel Stevens di Grey's Anatomy, è sinonimo di persona con la quale è meglio non lavorare. Ma cosa ha reso la bionda attrice il nemico n°1 della sceneggiatrice più potente d'America? Come molti di voi sapranno, la pietra dello scandalo la lanciò proprio la Heigl nel lontano 2008, quando decise di declinare la sua candidatura agli Emmy per la quarta stagione di Grey's Anatomy. 

Durante una sua recente partecipazione all'Howard Stern Show, Katherine ha deciso dopo molti anni di raccontare la sua verità in merito all'evento che la portò ai ferri corti con la Rhimes fino a farle abbandonare lo show nel bel mezzo della sesta stagione.

Una parte di me pensava, avendo vinto l'anno prima, che per propormi nuovamente avrei dovuto avere del materiale succoso, drammatico ed emozionante. Ma in quella stagione di Grey's Anatomy non lo avevo."

Inizia così a spiegare la sua scelta la Heigl, continuando: "C'erano 12 regular in Grey's Anatomy, e tutti quanti meritavano materiale drammatico ed emozionante. Io non sono una sceneggiatrice, ma immagino non sia facile tirar fuori quel tipo di storia per tutti."

Quando la sua scelta balzò agli occhi dei tabloid, la Heigl si sentì "profondamente in imbarazzo", e si scusò personalmente con Shonda.

Ero davvero imbarazzata. Andai da Shonda e mi scusai. Non credevo che i giornalisti potessero vedere chi aveva o meno proposto la sua candidatura. Non mi candidai, i giornalisti ci montarono una storia e in quel momento mi sentii obbligata a rilasciare una dichiarazione."

Da quel momento in poi la stampa non diede un attimo di tregua a Catherine, etichettandola come una persona con la quale è difficile lavorare. Questa sua fama la seguì anche sul set del film girato con Seth Rogen: Molto Incinta.

Anche in quel caso l'attrice alzò un polverone quando dichiarò che secondo lei il film era sessista e dipingeva le donne come persone prive di umorismo, ma anche allora la stampa fraintese le sue intenzioni. La Heigl infatti dichiara di aver amato molto il film ma poco la sua performance come attrice. 

So che Seth è ancora molto arrabbiato con me. Ho pensato molte volte di scrivergli una lettera di scuse, ma mi imbarazza. Mi piacerebbe molto lavorare ancora con lui, ma non credo che lui sia disposto a farlo."

La fama della Heigl le è costata cara in termini di carriera, e da allora l'attrice cerca di tenere un profilo basso sul set, anche in merito alle piccole cose, pur di non apparire una persona sgradevole.

Ho fatto questo piccolo film indipendente, e avevo paura di dire qualsiasi cosa. Mi facevo andar bene scarpe di un numero più piccolo rispetto al mio perché avevo paura di dire che non mi andavano. Non volevo essere quella difficile."

Noi amiamo molto Katherine, e preferiamo credere che siano tutti malintesi e malelingue. Chissà se Shonda leggendo questa intervista ci ripenserà e la richiamerà in Grey's Anatomy. Noi incrociamo le dita.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.