Stai leggendo: Falsomagro con caciocavallo, uova sode, mortadella e carne tritata

Prossimo articolo: Rosti svizzero di patate con l'aggiunta di dadini di pancetta

Letto: {{progress}}

Falsomagro con caciocavallo, uova sode, mortadella e carne tritata

Il falsomagro è un ricchissimo secondo di carne, tipico della tradizione culinaria siciliana. Non a caso, tra gli ingredienti è incluso anche il caciocavallo.

Falsomagro siciliano

0 condivisioni 0 commenti

Il falsomagro è una ricetta tradizionale siciliana che si prepara nei giorni di festa. Ogni città ha la sua variante e il suo nome. A Palermo, per esempio, il falsomagro diventa brociolone.

Di cosa si tratta esattamente? Di un involtino gigante di manzo con ripieno di uova sode, lardo, mortadella, caciocavallo, formaggio e carne macinata. I tagli più adatti al falsomagro sono il codone, la noce o il girello.

Sonia Peronaci ti suggerisce come cucinare un falsomagro rosolato a dovere grazie alla legatura a gabbia, tipica degli arrosti.

Porta in tavola il falsomagro di GialloZafferano e proponi come primo una bella parmigiana di melanzane, proprio come farebbe un siciliano doc.

Informazioni

Ingredienti

  • Fetta di manzo 800 gr
  • Carne trita di manzo 100 gr
  • Pangrattato 30 gr
  • Pecorino 20 gr
  • Caciocavallo 40 gr
  • Mortadella 50 gr
  • Fette di lardo 30 gr
  • Uova sode 3
  • Olio evo q.b.
  • Sale un pizzico
  • Pepe q.b.

Per il sugo

  • Carota 1
  • Cipolla 1
  • Costa di sedano 1
  • Passata di pomodoro 500 gr
  • Triplo concentrato di pomodoro 1 cucchiaio
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Vino rosso 50 ml

Preparazione

  1. Lessa le uova in acqua salata bollente per circa 8 minuti. Tira fuori le uova sode dall’acqua e lasciale raffreddare.

  2. Batti il manzo tra due fogli di carta forno fino a quando non raggiunge lo spessore di circa mezzo centimetro.

  3. Taglia la mortadella e il caciocavallo a listarelle.

  4. Metti in una ciotola la carne trita, il pecorino e il pangrattato e amalgama gli ingredienti con le mani, aggiustando infine di sale e pepe.

  5. Stendi l’impasto di macinato sulla fetta di manzo e disponi sopra il lardo, il caciocavallo e la mortadella.

  6. Sguscia le uova sode e mettile sopra agli altri ingredienti. Arrotola la carne dal lato più grande e legala con lo spago alimentare. Forma una gabbia come quella degli arrosti in modo da evitare la fuoriuscita del ripieno in cottura.

  7. Trita sedano, carota e cipolla e mettili a soffriggere in una pentola con un po’ d’olio caldo. Abbassa il fuoco e fai cuocere per 10 minuti.

  8. Scalda l’olio in una pentola e fai rosolare il falsomagro, lasciando dorare tutti i lati.

  9. Quando è rosolato per bene, aggiungi il soffritto, sfuma con il vino rosso e continua a cuocere.

  10. Una volta che l’alcol è evaporato, aggiungi la passata di pomodoro e un cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro diluito in un po’ d’acqua.

  11. Aggiusta di sale, chiudi la pentola con il coperchio e cuoci a fuoco basso per circa 60 minuti.

  12. A cottura ultimata, elimina lo spago e servi il falsomagro tagliato a fettine

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.