Stai leggendo: Rosti svizzero di patate con l'aggiunta di dadini di pancetta

Prossimo articolo: Polpettone di carne con prosciutto, scamorza e uovo sodo

Letto: {{progress}}

Rosti svizzero di patate con l'aggiunta di dadini di pancetta

Il rosti svizzero è una sorta di frittata di patate senza le uova. Si utilizzano solo patate e olio e si ottiene un tortino con cui si può persino farcire un panino.

Rosti svizzero

1 condivisione 0 commenti

Il rosti di patate è un tortino di origine svizzera, ottimo come contorno per salsicce, costolette, wurstel e uova fritte.

Si tratta di uno dei piatti più conosciuti della cucina svizzera insieme alla fonduta e alla raclette.

Questo tortino è nato nella Svizzera tedesca e, precisamente, nella zona di Berna, dove il termine rosti indicava qualsiasi tipo di pietanza arrostita.

La versione classica è quella semplice con le patate e il lardo cotti in padella. Il rosti, però, si può insaporire anche con l’aggiunta di formaggio, di salame o di verdure.

Le patate inoltre si possono sia bollire che utilizzare a crudo. Il risultato è più o meno lo stesso, ovviamente con la preparazione a crudo i tempi si riducono.

Porta in tavola un bel rosti svizzero di patate insaporito con i cubetti di pancetta.

Informazioni

Ingredienti

  • Patate 500 gr
  • Pancetta 80 gr
  • Cipolla 1
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Sbuccia le patate e immergile in abbondante acqua fredda per una decina di minuti. In questo modo le patate rilasceranno l’amido e diventeranno più croccanti in cottura.

  2. Trita la cipolla e lasciala imbiondire in una padella insieme ai cubetti di pancetta e ad un filo d’olio. Al termine della cottura, metti la pancetta e la cipolla in un piatto coperto da carta assorbente per fargli perdere l’olio in eccesso.

  3. Asciuga le patate con un canovaccio e usa una grattugia a fori larghi per ridurle in listarelle sottili.

  4. Prendi le listarelle con le mani, chiudile nel pugno e pressale così da eliminare altra acqua e amido. Condisci le patate con olio, sale e pepe, aggiungi la pancette a dadini e la cipolla appassita e mescola.

  5. Ungi una padella antiaderente con dell’olio e distribuisci all’interno le patate con la pancetta. Usa una forchetta per livellare bene.

  6. Cuoci il rosti da ambo i lati fino a quando le patate non risultano belle dorate. Servilo caldo insieme a salsicce o uova fritte.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.