Stai leggendo: Tagliolini al nero di seppia fatti in casa con pomodorini e seppoline

Prossimo articolo: Spaghetti alla carbonara: la ricetta originale e quella vegetariana

Letto: {{progress}}

Tagliolini al nero di seppia fatti in casa con pomodorini e seppoline

I tagliolini al nero di seppia nascono come piatto povero. Oggi, invece, sono considerati un primo prelibato e si possono preparare in casa con il nero confezionato.

Tagliolini al nero di seppia

3 condivisioni 0 commenti

I tagliolini al nero di seppia sono una ricetta di origine povera. Questo piatto è nato, infatti, dall’esigenza di utilizzare tutte le parti commestibili delle seppie e si è diffuso subito dal sud al nord Italia, dalla Sicilia al Veneto.

Ma che cos’è il nero di seppia? Il nero è un inchiostro contenuto nelle sacche collocate tra le branchie delle seppie e utilizzato come arma di difesa.

Il colore nero è dovuto alla melanina, la stessa sostanza responsabile della nostra abbronzatura e della colorazione dei nostri capelli.

Impasta in casa dei tagliolini al nero di seppia e organizza un pranzo a base di pesce con questo ottimo piatto.

Informazioni

  • Difficoltà Media
  • Metodo di cottura In tegame
  • Categoria Primi di pesce
  • Preparazione 30 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Tempo totale 50 minuti
  • Dosi 4

Ingredienti

  • Farina200 gr
  • Uova1
  • Nero di seppia1 sacchetto
  • Seppioline pulite300 gr
  • Aglio1 spicchio
  • Pomodori200 gr
  • Prezzemolo1 mazzetto
  • Olio evoq.b.
  • Peperoncinoq.b.
  • Saleq.b.

Preparazione

  1. Diluisci il nero di seppia con un cucchiaino d’acqua.

  2. Versa la farina sulla spianatoia in modo da formare una montagnola. Fai un buco nel centro e aggiungi un uovo, il sale e il nero di seppia diluito.

  3. Impasta fino a quando il composto non risulta omogeneo. Forma una pagnottina, avvolgila con la pellicola trasparente e lasciala riposare per 30 minuti.

  4. Lava le seppioline, asciugale con un panno e tagliale e listarelle.

  5. Porta a bollore dell’acqua in una pentola, incidi la base dei pomodori con un coltello formando una croce e immergili nell’acqua bollente per un minuto. Estrai i pomodori dalla pentola, trasferiscili in una ciotola con acqua e ghiaccio, spellali e tagliali a tocchetti eliminando i semini.

  6. Metti un filo d’olio in padella e fai appassire l’aglio. Aggiungi le seppioline e lasciale rosolare un paio di minuti mescolando con un cucchiaio.

  7. Aggiungi i pomodori in padella, aggiusta di sale e continua a cuocere per 5/6 minuti.

  8. Prendi l’impasto e stendilo con un matterello o con la macchina per la pasta. Cerca di ottenere una sfoglia di medio spessore.

  9. Taglia la sfoglia in strisce della larghezza di 15 centimetri, infarinale e piegale in tre. Prendi un coltello molto affilato e taglia le strisce in modo da ottenere dei tagliolini larghi circa 4 millimetri. Apri i tagliolini sulla spianatoia infarinata e lasciali riposare.

  10. Trita il prezzemolo e il peperoncino, aggiungili al condimento di pomodori e seppie e mescola per mantecare il tutto.

  11. Porta a bollore l’acqua, salala e cuoci i tagliolini. I tempi di cottura sono brevi: all’incirca 3/5 minuti.

  12. Scola i tagliolini, trasferiscili nel tegame con il condimento e mescola. Porta in tavola i tuoi tagliolini al nero di seppia ben caldi.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei cookies.