Stai leggendo: Tagliolini al nero di seppia fatti in casa con pomodorini e seppoline

Letto: {{progress}}

Tagliolini al nero di seppia fatti in casa con pomodorini e seppoline

I tagliolini al nero di seppia nascono come piatto povero. Oggi, invece, sono considerati un primo prelibato e si possono preparare in casa con il nero confezionato.

Tagliolini al nero di seppia

3 condivisioni 0 commenti Il voto di 6 utenti

I tagliolini al nero di seppia sono una ricetta di origine povera. Questo piatto è nato, infatti, dall’esigenza di utilizzare tutte le parti commestibili delle seppie e si è diffuso subito dal sud al nord Italia, dalla Sicilia al Veneto.

Ma che cos’è il nero di seppia? Il nero è un inchiostro contenuto nelle sacche collocate tra le branchie delle seppie e utilizzato come arma di difesa.

Il colore nero è dovuto alla melanina, la stessa sostanza responsabile della nostra abbronzatura e della colorazione dei nostri capelli.

Impasta in casa dei tagliolini al nero di seppia e organizza un pranzo a base di pesce con questo ottimo piatto.

Informazioni

Ingredienti

  • Farina 200 gr
  • Uova 1
  • Nero di seppia 1 sacchetto
  • Seppioline pulite 300 gr
  • Aglio 1 spicchio
  • Pomodori 200 gr
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Olio evo q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Diluisci il nero di seppia con un cucchiaino d’acqua.

  2. Versa la farina sulla spianatoia in modo da formare una montagnola. Fai un buco nel centro e aggiungi un uovo, il sale e il nero di seppia diluito.

  3. Impasta fino a quando il composto non risulta omogeneo. Forma una pagnottina, avvolgila con la pellicola trasparente e lasciala riposare per 30 minuti.

  4. Lava le seppioline, asciugale con un panno e tagliale e listarelle.

  5. Porta a bollore dell’acqua in una pentola, incidi la base dei pomodori con un coltello formando una croce e immergili nell’acqua bollente per un minuto. Estrai i pomodori dalla pentola, trasferiscili in una ciotola con acqua e ghiaccio, spellali e tagliali a tocchetti eliminando i semini.

  6. Metti un filo d’olio in padella e fai appassire l’aglio. Aggiungi le seppioline e lasciale rosolare un paio di minuti mescolando con un cucchiaio.

  7. Aggiungi i pomodori in padella, aggiusta di sale e continua a cuocere per 5/6 minuti.

  8. Prendi l’impasto e stendilo con un matterello o con la macchina per la pasta. Cerca di ottenere una sfoglia di medio spessore.

  9. Taglia la sfoglia in strisce della larghezza di 15 centimetri, infarinale e piegale in tre. Prendi un coltello molto affilato e taglia le strisce in modo da ottenere dei tagliolini larghi circa 4 millimetri. Apri i tagliolini sulla spianatoia infarinata e lasciali riposare.

  10. Trita il prezzemolo e il peperoncino, aggiungili al condimento di pomodori e seppie e mescola per mantecare il tutto.

  11. Porta a bollore l’acqua, salala e cuoci i tagliolini. I tempi di cottura sono brevi: all’incirca 3/5 minuti.

  12. Scola i tagliolini, trasferiscili nel tegame con il condimento e mescola. Porta in tavola i tuoi tagliolini al nero di seppia ben caldi.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.