Stai leggendo: Spaghetti alla carbonara: la ricetta originale e quella vegetariana

Prossimo articolo: Parmigiana di zucca: una ricetta vegetariana

Letto: {{progress}}

Spaghetti alla carbonara: la ricetta originale e quella vegetariana

La carbonara classica con guanciale e pecorino può trasformarsi anche in una versione vegetariana. Come? Leggi la ricetta e scopri le versioni di Sonia Peronaci.

Due piatti bianchi uno con carbonara classica con pepe, pecorino e guanciale e l'altra vegetariana.

0 condivisioni 0 commenti

Gli spaghetti alla carbonara con pecorino e guanciale sono un primo piatto della cucina povera dal sapore unico. Ma la cucina è fatta di sfide, prove e controprove. Oggi si sfideranno la classica e intramontabile carbonara realizzata con il guanciale e quella moderna e vegetariana con tofu e peperoni, per chi non ama la carne.

Le due versioni della carbonara di Sonia Peronaci sono semplici e con un gusto unico. La loro realizzazione è molto semplice e veloce: l'unico accorgimento che dovrai avere è quello di utilizzare uova fresche da allevamento a terra, perché verranno utilizzate crude.

Nel caso in cui dovessi trovare difficoltà nel trovare il guanciale, sarà possibile utilizzare la pancetta sia tesa che dolce o affumicata: l'importante è che non sia il bacon!

Ingredienti della carbonara classica e vegetariana

Carbonara Classica

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura In padella
  • Categoria Primi di carne
  • Preparazione 15 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Tempo totale 25 minuti
  • Dosi 4 persone

Ingredienti

  • Spaghetti350 gr
  • Guanciale150 gr
  • Pecorino100 gr
  • Pepeq.b.
  • Uova1
  • Tuorli4

Preparazione

  1. Taglia il guanciale a dadini o a listarelle. Riscalda una padella a fiamma dolce e aggiungi il guanciale, lasciandolo rosolare. Non ci sarà bisogno di aggiungere l'olio perché rilascerà il suo stesso grasso. 

  2. Riempi una pentola con dell'acqua, sala e porta ad ebollizione. Quando l'acqua avrà raggiunto la giusta temperatura, tuffa gli spaghetti.

  3. Intanto in una ciotola metti i tuorli, per ogni 3 tuorli potrai utilizzare un uovo intero per rendere tutto più cremoso. Sbatti energicamente il tutto con una frusta da cucina.

  4. Aggiungi il guanciale, mescola nuovamente, pepa e infine unisci il pecorino grattugiato. Amalgama bene tutti gli ingredienti. 

  5. Trascorso il tempo necessario per la cottura degli spaghetti, scola e aggiungi la pasta nella ciotola con le uova ed il guanciale, gira distribuendo bene il condimento.

  6. Prepara i piatti e infine dai l'ultima spolverizzata di pepe su ogni porzione. Servili ben caldi!

Carbonara vegetariana

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura Multiplo
  • Categoria Primi di verdure
  • Preparazione 60 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Tempo totale 75 minuti
  • Dosi 4 persone

Ingredienti

  • Spaghetti350 gr
  • Tofu250 gr
  • Peperoni gialli1,4 Kg
  • Paprika dolce1 cucchiaino
  • Olio extra vergine d'oliva1 cucchiaio
  • Saleq.b.
  • Ricotta salata

Preparazione

  1. Lava e asciuga accuratamente i peperoni, riponili in una teglia che avrai rivestito con della carta forno. 

  2. Preriscalda il forno a 250 gradi, inforna e lascia abbrustolire i peperoni per un'ora

  3. Trascorso il tempo necessario, estrai dal forno e inserisci ogni peperone in un sacchetto di plastica da cucina, in questo modo la pelle si staccherà facilmente. Lasciali raffreddare.

  4. Togli la pelle, i semini interni ed il picciolo. Taglia a listarelle e riponi in un frullatore. Riduci i peperoni in crema.

  5. Porta ad ebollizione l'acqua in una pentola e quando avrà raggiunto la giusta temperatura, tuffa gli spaghetti.

  6. In una pentola antiaderente fai riscaldare un cucchiaio di olio, aggiungi la paprica dolce e successivamente il tofu che avrai tagliato a cubetti.

  7. Aggiungi la crema di peperoni al tofu e lascia insaporire per qualche minuto.

  8. Quando gli spaghetti avranno raggiunto la giusta cottura, scolali e aggiungili alla padella con il condimento e mescola bene tutti gli ingredienti. 

  9. Riponi la carbonara nei piatti e alla fine aggiungi una grattugiata di ricotta salata.
    Porta in tavola!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.