Stai leggendo: Braciola di maiale con fettine di lardo, pomodoro e pecorino

Prossimo articolo: Agnello al forno con le patate: il tipico secondo del menu di Pasqua

Letto: {{progress}}

Braciola di maiale con fettine di lardo, pomodoro e pecorino

La braciola di maiale non è altro che un involtino di carne, farcito con erbette, aromi e lardo e cotto a fuoco lento nella passata di pomodoro: una vera bontà!

Braciola di maiale

0 condivisioni 0 commenti

La braciola di maiale è un piatto molto diffuso nel sud Italia. Ogni regione ha la sua ricetta. In Puglia, per esempio, la braciola è tipica della zona di Bari e si prepara con la carne di cavallo. In Campania, invece, si usa la carne di manzo farcita con uvetta, pinoli, aglio, prezzemolo e pecorino.

Preparare le braciole significa cucinare insieme sia il primo che il secondo. Il fondo di cottura della carne, infatti, si può utilizzare per condire la pasta.

Per ottenere la vera braciola di maiale bisogna acquistare delle fettine non molto spesse. Se non sono abbastanza sottili, puoi batterle con un batticarne.

Proponi un menu domenicale all’insegna della tradizione con pasta al ragù di carne e braciola di maiale.

Informazioni

Ingredienti

  • Fettine di maiale o manzo 600 gr
  • Fettine di lardo 70 gr
  • Pecorino romano 100 gr
  • Passata di pomodoro 350 gr
  • Vino rosso 200 ml
  • Cipolla 1
  • Prezzemolo fresco 1 mazzetto
  • Basilico fresco 1 mazzetto
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Aglio 1 spicchio

Preparazione

  1. Trita il prezzemolo, il basilico e l’aglio, taglia a listarelle il lardo e grattugia il pecorino.

  2. Stendi su un piano di lavoro le fettine di carne e metti su ognuna il trito di erbe, il lardo e un po’ di pecorino. Aggiusta di sale e pepe e avvolgi la carne su se stessa.

  3. Chiudi la braciola con degli stuzzicadenti infilati in senso longitudinale in modo da evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura. Se hai a disposizione dello spago alimentare, puoi chiudere gli involtini come se fossero dei mini arrosti.

  4. Trita la cipolla finemente. Metti in una padella un filo d’olio, rosola le braciole di maiale da ambo i lati per un paio di minuti e sfuma con il vino rosso.

  5. Quando il vino è completamente evaporato, aggiungi la passata di pomodoro, la cipolla tritata e un po' di sale.

  6. Abbassa la fiamma e prosegui la cottura a fuoco moderato fino a quando il sugo non si sarà ristretto, acquisendo una consistenza cremosa. Solitamente, bastano 35/40 minuti.

  7. A fine cottura, spolvera ogni braciola di maiale con un po’ di basilico e di prezzemolo appena tritati e servi.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.