Stai leggendo: Costolette di agnello fritte con panatura croccante ai pistacchi

Prossimo articolo: Agnello al forno con le patate: il tipico secondo del menu di Pasqua

Letto: {{progress}}

Costolette di agnello fritte con panatura croccante ai pistacchi

Le costolette di agnello sono davvero ottime. Per il pranzo di Pasqua io le preparo con una panatura a base di pistacchi e le friggo nel burro chiarificato.

Costolette di agnello con pistacchi

0 condivisioni 0 commenti

Quando cucino per una festa in famiglia, come appunto la Pasqua, mi piace fotografare le ricette direttamente servite in tavola. 

Le foto sono più genuine e più naturali. Per il pranzo di Pasqua di quest’anno preparo un piatto tradizionale: le costolette di agnello panate con i pistacchi.

Si tratta di una versione più moderna del classico agnello pasquale al forno. Che ne dici, ti va di preparale insieme a me?

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura In padella
  • Categoria Secondi di carne
  • Preparazione 10 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Tempo totale 20 minuti
  • Dosi 4

Ingredienti

  • Costolette di agnello5
  • Burro chiarificato30 g
  • Uova2
  • Prezzemoloq.b.
  • Pangrattatoq.b.
  • Pistacchi60 g
  • Saleq.b.

Preparazione

  1. Trita in un mixer i pistacchi, versali in una ciotola, aggiungi il pangrattato e i gambi di prezzemolo tritati al coltello e mescola con le mani.

  2. Prendi le costolette di agnello e panale passandole prima nell’uovo sbattuto e poi nei pistacchi. Per renderle più croccanti ripeti il procedimento due volte, facendo aderire bene la panatura.

  3. Porta in temperatura il burro chiarificato in una padella e cuoci le costolette facendole dorare su entrambi i lati

  4. Quando sono dorate e croccanti, adagiale sulla carta da cucina per assorbire il burro chiarificato in eccesso e servi su un piatto piano.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei cookies.