Stai leggendo: Costolette di agnello fritte con panatura croccante ai pistacchi

Letto: {{progress}}

Costolette di agnello fritte con panatura croccante ai pistacchi

Le costolette di agnello sono davvero ottime. Per il pranzo di Pasqua io le preparo con una panatura a base di pistacchi e le friggo nel burro chiarificato.

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 3 utenti

Quando cucino per una festa in famiglia, come appunto la Pasqua, mi piace fotografare le ricette direttamente servite in tavola. 

Le foto sono più genuine e più naturali. Per il pranzo di Pasqua di quest’anno preparo un piatto tradizionale: le costolette di agnello panate con i pistacchi.

Si tratta di una versione più moderna del classico agnello pasquale al forno. Che ne dici, ti va di preparale insieme a me?

Informazioni

Ingredienti

  • Costolette di agnello 5
  • Burro chiarificato 30 g
  • Uova 2
  • Prezzemolo q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Pistacchi 60 g
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Trita in un mixer i pistacchi, versali in una ciotola, aggiungi il pangrattato e i gambi di prezzemolo tritati al coltello e mescola con le mani.

  2. Prendi le costolette di agnello e panale passandole prima nell’uovo sbattuto e poi nei pistacchi. Per renderle più croccanti ripeti il procedimento due volte, facendo aderire bene la panatura.

  3. Porta in temperatura il burro chiarificato in una padella e cuoci le costolette facendole dorare su entrambi i lati

  4. Quando sono dorate e croccanti, adagiale sulla carta da cucina per assorbire il burro chiarificato in eccesso e servi su un piatto piano.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.