Stai leggendo: Tagliatelle fresche con pesto di basilico, stracciatella e scampi

Prossimo articolo: I malloreddus sardi conditi con zucchine, piselli, cipolla e fave

Letto: {{progress}}

Tagliatelle fresche con pesto di basilico, stracciatella e scampi

Adoro le tagliatelle e le mangio in qualsiasi stagione. Per renderle adatte al periodo cambio il condimento, in primavera uso pesto, scampi e stracciatella.

Tagliatelle con pesto, stracciatella e scampi

1 condivisione 0 commenti

I primi raggi di sole caldi, la primavera nell’aria e la voglia di preparare piatti freschi e colorati come le tagliatelle con pesto, stracciatella e scampi.

Un primo piatto colorato, fresco e adatto alla stagione che sta per iniziare. Basta sostituire il classico ragù alla bolognese per trasformare subito le tagliatelle in un primo leggero e primaverile. 

Pronta ad accogliere la primavera in cucina? Prepara con me le mie tagliatelle verdi, bianche e rosa!

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura In padella
  • Categoria Primi di pesce
  • Preparazione 10 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Tempo totale 30 minuti
  • Dosi 4

Ingredienti

  • Basilico1 mazzetto
  • Parmigiano reggiano grattugiato50 gr
  • Pinoli10 gr
  • Aglio1 spicchio
  • Scampi8
  • Tagliatelle fresche300 gr
  • Stracciatella di bufala150 gr
  • Olio evo100 ml

Preparazione

  1. Metti le foglie di basilico nel bicchiere del mixer ad immersione, aggiungi il parmigiano grattugiato, i pinoli, mezzo spicchio d’aglio, l’olio evo e frulla.

  2. Incidi gli scampi all’interno e scottali in una padella ben calda con un filo d’olio. Coprili con un coperchio e cuoci per qualche minuto.

  3. Nel frattempo porta ad ebollizione dell’acqua in una pentola e metti a cuocere le tagliatelle. Togli gli scampi dalla padella e scola direttamente al suo interno le tagliatelle.

  4. Versa il pesto sulle tagliatelle e mescola delicatamente a fiamma spenta o bassa, facendo attenzione a non far cuocere il pesto. Aggiungi gli scampi per insaporire e aiutandoti con un mestolo crea un nido di tagliatelle da impiattare.

  5. Adagia gli scampi intorno al nido di tagliatelle, guarnisci con un po’ di stracciatella di bufala e servi.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.