Stai leggendo: Scandal è pronto a inserire un personaggio ispirato a Donald Trump

Prossimo articolo: Le attrici di Shondaland dichiarano: "I'm with Hillary" per la Clinton

Letto: {{progress}}

Scandal è pronto a inserire un personaggio ispirato a Donald Trump

Anche per le presidenziali dello show di Shonda Rhimes verrà inserito un candidato controverso ispirato al Repubblicano che mira alla Casa Bianca nella realtà

Donald Trump affiancato a Olivia Pope e il Presidente FItz

87 condivisioni 18 commenti

Tra tutte le serie di Shonda Rhimes, Scandal è probabilmente quella che attinge di più a piene mani dall'attualità, legandosi a temi caldi sociali e politici e mescolandoli con una finzione che diventa sempre più realtà.

Se nella scorsa stagione abbiamo assistito a un episodio ispirato alle violenze di Ferguson, nei prossimi episodi che vedremo in onda dal 24 maggio in prima assoluta su FoxLife ci sembrerà di vivere davvero l'attuale campagna alle presidenziali americane. Lo show con Olivia Pope si farà ancora più drammatico e contemporaneo grazie all'inserimento di un nuovo personaggio candidato alla presidenza e ispirato a nientemeno che a Donald Trump.

Ci sarà un candidato emergente che avrà molte caratteristiche e qualità simili a quelle di Donald Trump. Come potevamo lasciarci scappare un'occasione del genere?

Così ha anticipato il nuovo arrivo Tony Goldwin, che nello show interpreta il Presidente in uscita Grant Fitzgerald III

Kerry Washington, che ha recentemente partecipato al video di Shondaland nel quale le protagoniste dei vari show sostengono pubblicamente la candidata Hillary Clinton, ha rincarato la dose dicendo che "se pensate che i dibattiti visti nella realtà siano divertenti aspettate di vedere i nostri!"

Nessun attore al momento è stato annunciato come l'interprete del Donald Trump versione Scandal, ma sia gli attori dello show che Shonda Rhimes in persona non vedono l'ora di poterci dire di più. In merito a questa scelta, la Rhimes in persona ha dichiarato che 

In questa stagione ci ispiriamo sì alle vere presidenziali, ma non ne abusiamo. Dopo aver seguito alcuni dibattiti in TV ho voluto modificare alcune storyline di Scandal per renderle più attuali semplicemente perché i parallelismi sono inevitabili in uno show come Scandal."

Nonostante i richiami siano evidenti e diventino un punto a favore dello show, la Rhimes ha aggiunto che la sua vera fonte d'ispirazione al momento è rappresentata da Hamilton, il musical americano ispirato alla vita di uno dei Padri Fondatori degli Stati Uniti d'America. Dobbiamo aspettarci anche in Scandal un episodio musical?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.