Stai leggendo: I medaglioni di filetto in salsa di aceto balsamico e di roquefort

Letto: {{progress}}

I medaglioni di filetto in salsa di aceto balsamico e di roquefort

I medaglioni di filetto sono un piatto facile da preparare con un sapore da gourmet. La carne migliore per i medaglioni è il manzo, cotta rigorosamente al sangue.

Medaglioni di filetto

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 5 utenti

Il filetto è un taglio di carne molto pregiato, in quanto è poco stressato dai movimenti dell’animale e risulta particolarmente magro.

Il principe dei filetti è quello di manzo, mentre il re è sicuramente il filet mignon, vale a dire la punta più piccola del filetto di vitello.

Se ami il maiale, puoi preparare degli ottimi medaglioni con la lonza, come propone Sonia Peronaci.

Il filetto è un taglio che richiede una cottura al sangue. A seconda dei tuoi gusti e di quelli dei tuoi commensali, puoi cuocerla più o meno al sangue. Ovviamente, i tempi di rosolatura aumentano o diminuiscono a seconda del tipo di cottura desiderato.

Il sapore dei medaglioni di filetto si può esaltare con l’aggiunta di qualche salsa. GialloZafferano ti suggerisce due salse semplicissime a base di aceto balsamico e di formaggio roquefort.

Prepara una cena da gourmet con i medaglioni di filetto: farai un figurone con tutti i tuoi ospiti.

Informazioni

Ingredienti

Per i medaglioni

  • Filetto di lonza 800 gr
  • Filetto di Manzo 800 gr
  • Pancetta tesa 20 fette
  • Salvia qualche foglia
  • Rosmarino qualche rametto
  • Olio evo q.b.
  • Burro 90 gr

Per la salsa al roquefort

  • Panna fresca 250 ml
  • Roquefort 60 gr

Per la salsa all'aceto balsamico

  • Aceto balsamico 250 ml
  • Stecca di cannella 1
  • Chiodi di garofano 3-4
  • Bacche di ginepro 2-3

Preparazione

  1. Taglia il filetto in quattro fette del peso di circa 200 grammi l’una. Avvolgi la parte laterale delle fette con la pancetta. Usa la pancetta e le foglioline di salvia per il filetto di maiale e la pancetta e il rosmarino per le fette di manzo.

  2. Lega con lo spago da cucina i filetti. Assicurati di aver chiuso bene la legatura facendo due giri. In questo modo la carne mantiene la forma a medaglione e conserva tutti i propri succhi.

  3. Metti in due padelle distinte un po’ d’olio e un po’ di burro chiarificato. Una padella ti servirà per la rosolatura del maiale e l’altra per la rosolatura del manzo. Scegli una padella non troppo grande, altrimenti la parte vuota tenderà a bruciarsi.

  4. Rosola i medaglioni cuocendoli una sola volta per lato. Lascia rosolare circa 4 minuti per lato.

  5. Togli i medaglioni dalle padelle e prepara due salse con i fondi di cottura.

  6. Versa nel fondo del manzo l’aceto balsamico, la cannella, i chiodi di garofano e un paio di bacche di ginepro schiacciate. Riduci la salsa sul fuoco e filtrala con un colino.

  7. Taglia il roquefort a dadini. Nella padella del filetto di maiale aggiungi la panna e i cubetti di roquefort e lascia addensare a fuoco medio. Impiatta i medaglioni e versa sopra le due salse.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.