Stai leggendo: Come Shonda Rhimes ha rivoluzionato il femminismo nelle serie TV

Prossimo articolo: Shonda Rhimes svela segreti di Grey's Anatomy nel suo ultimo libro

Letto: {{progress}}

Come Shonda Rhimes ha rivoluzionato il femminismo nelle serie TV

Ecco come la sceneggiatrice rilegge problemi e dinamiche che ruotano intorno alla figura femminile con Grey's Anatomy, Scandal e Le Regole del Delitto Perfetto

Meredith Grey, Olivia Pope e Annalise Keating in uno scatto del TGIT

368 condivisioni 12 commenti

Le donne si sa, sono complicate, specialmente quando a scriverle è la sceneggiatrice regina del piccolo schermo: Shonda Rhimes. Cosa succede quando è una donna a parlare di donne, dei loro problemi e delle loro battaglie? E come si sviluppano queste tematiche quando gli show che scrivi sono in onda da anni e si guadagnano un posto leader nei palinsesti mondiali?

Ecco come secondo noi Shonda Rhimes ha riscritto le regole di come il genere femminile viene proposto nelle serie TV grazie alle sue protagoniste.

Meredith Grey: come ridefinire le storie d'amore

Spesso la storia d'amore, nelle serie tv come nei film, rappresenta l'obiettivo di felicità definitivo, specialmente per una donna. Non per Meredith Grey. Nonostante nel corso degli anni l'abbiamo vista trovare l'amore e la felicità grazie a Derek, come ci ha ricordato Shonda la chiave della crescita della Grey non era suo marito, ma Cristina. Se Shepherd era l'amore della sua vita, Cristina era la sua persona, la sua anima gemella. La vera storia d'amore in Grey's Anatomy è stata quella dell'amicizia tra Meredith e Cristina: nessuno come la Yang spronava, era onesto e ispirava la crescita personale e professionale di Meredith. 
Quando Derek dice a Meredith di non poter vivere senza di lei, tutti si aspettavano che la Grey rispondesse allo stesso modo. Meredith invece ha ribaltato con una semplice frase l'equilibrio che ci viene sempre mostrato tra un uomo e una donna in un rapporto d'amore: "Io posso vivere senza di te, è solo che non voglio." Derek è complementare a Meredith, ma non è ciò che la completa. 
Con la sua dodicesima stagione Grey's Anatomy sta ridefinendo nuovamente l'amore: senza Derek e senza Cristina, ora lo show ci racconta come la storia d'amore più importante sia quella con te stesso, e con il ritrovarti in una nuova vita.

Olivia Pope: come ridefinire la donzella in pericolo

Kerry Washington è stata la prima donna afroamericana in quasi 40 anni ad essere la protagonista di un'importante serie TV. Come se ciò non bastasse, nella serie non è lei a essere la donzella in pericolo, ma lo è il protagonista maschile nonché Presidente degli Stati Uniti. È Olivia a salvare Fitz e a tirarlo fuori dagli scandali, non il contrario. 
Ma Olivia è anche molto più di ciò: è una donna che sa quanto vale e sa come ottenere rispetto dall'altro sesso. Anche se ha bisogno di chiedere aiuto, Olivia sarà comunque sempre 5 passi avanti su come salvare se stessa.

Annalise Keating: come ridefinire la sessualità

Prima di approdare in Shondaland, Viola Davis disse che "nessuno l'aveva mai vista come un'attrice capace di impersonare un personaggio dalla forte sessualità". Oltre ad avere un rapporto con il sesso forte, vivo e disinibito, Annalise è anche il personaggio più intelligente e sfaccettato della stanza, sempre. Annalise è tanto potente sul lavoro quanto fragile nel privato, e la sessualità è nel suo caso il crocevia per questi due lati di lei: Annalise è una figura autoritaria che abbraccia sia la sua sessualità che la sua vulnerabilità, due aspetti che non vanno quasi mai di pari passo nelle serie tv, tantomeno per le donne di colore.

Non ci resta che ringraziare Shonda Rhimes, per permettere alle donne di essere il sole, ma anche le protagoniste della loro vita.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.