Stai leggendo: Pesce al cartoccio con ripieno di noci ed erbette aromatiche

Prossimo articolo: Mousse di salmone: ideale sui crostini o al forno in piccole cocotte

Letto: {{progress}}

Pesce al cartoccio con ripieno di noci ed erbette aromatiche

Il pesce cotto al cartoccio è saporito e tenero. I pesci indicati per questo tipo di cottura sono diversi, dall'orata al nasello fino alla più pregiata cernia.

Pesce al cartoccio

0 condivisioni 0 commenti

Il pesce al cartoccio cuoce direttamente nel suo sugo, rimanendo umido e morbido.

La cottura al cartoccio è adatta a pesci come la cernia, il rombo, il nasello, l’orata o il branzino.

Per farcire il pesce bisogna prima di tutto spinarlo e poi inserire il ripieno nella schiena o nello stomaco. Se vuoi mantenere inalterata la forma del pesce, dovrai farcirlo dalla schiena.

La cavità della schiena però è più piccola e contiene meno ripieno rispetto allo stomaco. Al momento di farcire il pesce, decidi quindi se dare priorità al ripieno oppure alla forma. 

Vai nella tua pescheria di fiducia, scegli un’orata, un branzino o una cernia e segui il procedimento per la cottura al cartoccio.

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura In forno
  • Categoria Secondi di pesce
  • Preparazione 25 minuti
  • Cottura 40 minuti
  • Tempo totale 65 minuti
  • Dosi 4

Ingredienti

  • Orata o cernia4
  • Olio evoq.b.
  • Uova2
  • Pangrattato100 gr
  • Saleq.b.
  • Timoq.b.
  • Rosmarinoq.b.
  • Pepeq.b.
  • Prezzemoloq.b.
  • Noci80 gr

Preparazione

  1. Trita le noci in un mixer. Metti in una ciotola il pangrattato, le erbette, il prezzemolo tritato, le noci e le uova, aggiusta di sale e pepe e mescola fino ad ottenere un composto omogeneo. Se necessario, aggiungi del pangrattato per legare meglio gli ingredienti.

  2. Prendi una forbice alimentare e apri la schiena del pesce tagliando dalla coda verso la testa. Una volta aperta la schiena del pesce, stacca la lisca dorsale con un coltello.

  3. Asciuga il pesce con della carta assorbente, farciscilo con un po’ del ripieno preparato e chiudilo con 1/2 stecchini in legno o con degli stuzzicadenti.

  4. Stacca quattro fogli di carta argentata, ungili con qualche goccia di olio d’oliva e adagia le quattro orate o le quattro cernie.

  5. Chiudi il cartoccio per evitare che il sugo fuoriesca e inforna a 180 gradi. Se il pesce è piccolo fai cuocere per 25 minuti; mentre se il pesce è grande lascia cuocere per 35/40 minuti.

  6. Quando il pesce è cotto, impiatta direttamente con il cartoccio. 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.