Stai leggendo: Shonda Rhimes svela segreti di Grey's Anatomy nel suo ultimo libro

Prossimo articolo: Shonda Rhimes ammette di aver ucciso un attore perché non le piaceva

Letto: {{progress}}

Shonda Rhimes svela segreti di Grey's Anatomy nel suo ultimo libro

In "L'anno del sì" la sceneggiatrice più potente d'America svela alcuni retroscena sui suoi show. Ecco cosa non sapete sui vostri personaggi preferiti di Shondaland

Shonda Rhimes in un'immagine promozionale per il suo libro l'anno del sì

622 condivisioni 32 commenti

Inarrestabile, piena di idee e a quanto pare anche di retroscena di cui non eravamo a conoscenza! Shonda Rhimes ha appena pubblicato il suo libro autobiografico "L'anno del sì" nel quale racconta com'è stato scegliere di rispondere affermativamente a qualsiasi sfida e richiesta per vivere una vita più felice. Tra le pagine di questa sua opera non troviamo però solo aneddoti e storie personali della sceneggiatrice, ma anche segreti relativi alle sue creature più preziose: i suoi show.

Ecco di seguito 5 curiosità inedite che potrete approfondire sfogliando le pagine del suo libro. Alcune sono domande che tutti noi fan di Grey's Anatomy ci siamo poste, e finalmente sempre grazie a Shonda troviamo la risposta!

La nascita e l'addio a Cristina 

La Yang ci manca che fa quasi male, ma ecco perché Shonda è contenta così: "Cristina aveva imparato tutto ciò che aveva bisogno di sapere. La sua crescita era finalmente completa."

Ha imparato a non rinunciare a parti di se stessa per essere ciò che qualcun altro vorrebbe. Ha imparato a non scendere a compromessi e a non accontentarsi. Ha imparato ad essere lei stessa il sole."

La Rhimes ricorda anche che per scegliere Sanda Oh nei panni di Cristina disse il primo "No" della sua carriera. La produzione aveva scelto un'altra attrice, ma grazie a Sandra e "a quel no, il lucchetto nella mia testa aveva trovato la sua chiave. Era nata Cristina Yang."

La posa da supereroe di Amelia

Ricordate quando la Shepherd doveva operare la Herman e per trovare la forza in se stessa fa la posa del supereroe insieme a Stephanie? Prima di loro l'aveva fatta Shonda proprio nella realtà per superare l'ansia di scrivere il discorso che ha tenuto presso l'Università di Darmouth in chiusura dell'anno accademico nel 2014.

La sua battuta preferita

In 12 stagioni di Grey's Anatomy, Shonda di dialoghi ne ha scritti davvero tanti trattando i temi e vivendo le situazioni più disparate. Ma qual è la sua frase preferita? Quella che ha pronunciato Callie nei confronti di suo padre durante la puntata 6x05

Credi che se preghi smetterò di essere gay? Pregare non cambierà il mio essere gay!

La verità dietro i matrimoni di Grey's Anatomy

Se c'è una cosa sulla quale Shonda non delega mai sono i matrimoni del suo show. La sua passione per queste cerimonie è talmente forte che la creatrice di Grey's Anatomy sceglie personalmente ogni dettaglio della cerimonia, dall'anello agli abiti alla proposta di matrimonio. 

Il suo messaggio a tutte le donne

Shonda ha sempre dichiarato che il personaggio della Yang è quello che più riflette la sua personalità, ma gli aggettivi che l'autrice usava per descriversi prima dell'anno del sì sono gli stessi che Meredith attribuiva a se stessa: cupa e triste. Il messaggio di speranza definitivo che la Rhimes ha voluto dare a tutte le donne è però uno, ed è l'ultimo consiglio di Cristina alla sua persona:

Non lasciare che i suoi desideri eclissino i tuoi. Lui è un sognatore ma non è lui il sole. Il sole sei tu."

Per rientrare nell'universo di Grey's Anatomy l'appuntamento è per il 14 marzo in prima assoluta solo su FoxLife.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.