Stai leggendo: Involtini di verza farciti con il guanciale e la ricotta di pecora

Letto: {{progress}}

Involtini di verza farciti con il guanciale e la ricotta di pecora

Oggi ho deciso di abbinare la carne di maiale alla verza e alla ricotta di pecora. Come? Con un involtino di verza insaporito da una farcia di guanciale e ricotta.

Involtini di verza con guanciale e ricotta

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 19 utenti

Dopo l’arista, ecco un altro piatto gustoso preparato con la carne di maiale: involtini di verza con guanciale e ricotta di pecora.

La verza ha foglie molto carnose, perfette come involucro per gli involtini. Mi raccomando, per i ripieni scegli sempre degli ingredienti che non siano troppo acquosi.

In questo piatto, ad esempio, uso la ricotta di pecora che a differenza della ricotta vaccina rimane più asciutta e compatta.

Fai un salto al supermercato per procurarti tutti gli ingredienti e inizia a cucinare con me gli involtini di verza. 

Informazioni

Ingredienti

  • Verza 6 foglie
  • Guanciale 300 gr
  • Ricotta di pecora 250 gr
  • Pangrattato q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio evo q.b.

Preparazione

  1. Sfoglia e sbollenta la verza direttamente in acqua bollente per circa una decina di minuti.

  2. Taglia il guanciale a listarelle molto sottili e saltalo in una padella molto calda per sgrassarlo. Puoi anche non utilizzare la parte bianca, ovvero quella più grassa.

  3. Scola la verza e togli il guanciale dalla padella con le pinze. Disponi la verza e il guanciale in due piatti distinti. Metti la ricotta di pecora in una ciotola e lavorala delicatamente. Unisci il guanciale e un po’ di pepe e aggiusta di sale solo dopo averla assaggiata.

  4. Aiutandoti con due cucchiai crea delle quenelle e disponile al centro della foglia di verza. Chiudi la foglia come se fosse un saccottino, sigillala anche ai lati e adagiala in una pirofila da forno.

  5. Una volta posizionati tutti gli involtini nella pirofila, spolverali con il pangrattato, un filo d’olio e una grattugiata di pepe nero e inforna a 180° per 10 minuti.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.