Stai leggendo: Risotto allo zafferano: la vera tradizione milanese nel piatto

Letto: {{progress}}

Risotto allo zafferano: la vera tradizione milanese nel piatto

Preparo sempre il risotto allo zafferano di domenica. A Milano, il pranzo domenicale non è un vero pranzo domenicale senza il risotto allo zafferano con l'ossobuco!

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 22 utenti

Vivendo a Milano ho scoperto che il risotto alla milanese ha tantissime versioni, ognuno lo fa a modo suo come tutte le ricette della tradizione. Questa è la mia maniera e mi fa venire in mente le domeniche milanesi.

Quelle domeniche invernali, quando i miei genitori vengono a trovarmi da Bologna e io immancabilmente lo preparo; ovviamente accompagnato dagli ossobuchi di vitello, come vuole la tradizione.

Concediti un cremoso risotto con lo zafferano, ti spiego tutti i passaggi della preparazione nel mio video. 

Informazioni

Ingredienti

  • Burro 60 gr
  • Scalogno 30 gr
  • Riso 350 gr
  • Vino bianco 250 ml
  • Pistilli di zafferano 1 gr
  • Parmigiano reggiano 75 gr
  • Brodo di parmigiano 1 l

Preparazione

  1. Fai sciogliere una noce di burro in padella, aggiungi lo scalogno tritato finemente e fai soffriggere.

  2. Unisci il riso a fai tostare a fiamma alta. Questa operazione è molto importante perché serve a sigillare il chicco di riso. Per la qualità del riso usa il carnaroli o il vialone nano.

  3. Quando i chicchi di riso sono belli lucidi, sfuma con il vino bianco, sempre a fiamma alta. Lascia evaporare bene (altrimenti il risotto saprà di vino) e poi abbassa la fiamma.

  4. Inizia ad allungare con il brodo di carne bollente e lascia cuocere per almeno 10-15 minuti e poi aggiungi lo zafferano. Io preferisco usarlo in pistilli.

  5. Mescola per qualche minuto ancora e poi manteca aggiungendo due noci di burro freddo e il parmigiano. Avendo usato il brodo di carne e il parmigiano non ho usato il sale, ma regolati secondo il tuo gusto.

  6. Puoi mangiare il risotto allo zafferano semplice oppure accompagnato dagli ossobuchi di vitello.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.