Stai leggendo: Panzerotti fritti con ripieno di prosciutto cotto e mozzarella

Prossimo articolo: Panini con farina di kamut e ripieno di provola dolce e salame

Letto: {{progress}}

Panzerotti fritti con ripieno di prosciutto cotto e mozzarella

Chi può dire di no davanti ad un panzerotto fritto? Per evitare di ustionarti con il pomodoro, ti propongono una versione con ripieno di prosciutto e mozzarella.

Panzerotti

0 condivisioni 0 commenti

Una ricetta “acchiappa amici”, perfetta per un aperitivo in compagnia.

Questi panzerotti li farò con la mozzarella e il prosciutto cotto. Grande assente il pomodoro, ma per un motivo. Mia madre li preparava col pomodoro e, quando io e mio fratello eravamo piccoli, non riuscivamo ad aspettare che si raffreddassero e li assaggiavamo subito. Ovviamente il pomodoro era caldissimo e tutte le volte ci bruciavamo!

Pronto a cucinare? Ti mostro allora come impastare e friggere i panzerotti. 

Informazioni

  • Difficoltà Media
  • Metodo di cottura Fritto
  • Categoria Formaggi e salumi
  • Preparazione 140 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Tempo totale 150 minuti
  • Dosi 4

Ingredienti

  • Lievito di birra25 gr
  • Farina 00500 gr
  • Olio evo10 gr
  • Acqua tiepida150 ml
  • Saleq.b.
  • Prosciutto cotto200 gr
  • Mozzarella vaccina250 gr
  • Olio di semiq.b.

Preparazione

  1. Sbriciola un cubetto di lievito di birra e scioglilo con un po’ d’acqua calda (oppure di latte caldo).

  2. In una planetaria (oppure in una ciotola se lavori l’impasto a mano) metti la farina. Io uso quella 00 che si ha normalmente in casa, ma puoi usare anche quella di kamut o quella integrale.

  3. Aggiungi l’olio, un pizzico di sale, 150 ml di acqua tiepida e 150 ml di latte, che renderà l’impasto più morbido. Se non ti piace il latte, aggiungi altra acqua tiepida nella stessa dose (300 ml in tutto) e impasta.

  4. Una volta pronto metti l’impasto in una ciotola, copri con la pellicola trasparente o con un canovaccio e lascia lievitare per due ore. Se vuoi usare metà dose di lievito di birra, dovrai raddoppiare il tempo di lievitazione, da due a quattro ore.

  5. Taglia la mozzarella e il prosciutto cotto a cubetti. La mozzarella mi raccomando vaccina, e falla prima sgocciolare bene, altrimenti perde il latte in cottura.

  6. Stendi l’impasto lievitato con le mani, aiutandoti con un po’ di farina. La sfoglia deve risultare abbastanza sottile. Con un bicchiere o un coppapasta ricava dei dischetti, che andrai a lavorare sempre con le mani.

  7. Riempili ognuno con un cubetto di prosciutto e uno di mozzarella. Non esagerare col ripieno altrimenti durante la cottura potrebbe fuoriuscire. Richiudili e sigillali bene.

  8. Friggili in olio di semi, mi raccomando a temperatura. Quando sono dorati, scolali su un foglio di carta assorbente.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei cookies.