Stai leggendo: Il creatore di Sex and the City: "Carrie non doveva sposare Mr. Big!"

Prossimo articolo: Mr. Big dice addio a Sex and the City

Letto: {{progress}}

Il creatore di Sex and the City: "Carrie non doveva sposare Mr. Big!"

Il matrimonio da "e vissero felici e contenti" tra Carrie e Mr Big è stato un grave errore. A pensarlo è Darren Star, il creatore di Sex and the City in persona.

Secondo il creatore di Sex and the City Mr Big e Carrie non dovevano sposarsi

1k condivisioni 425 commenti

12 anni fa - era il 22 febbraio 2004 - si concludeva (in America) l'epopea romantica/femminista di Sex and the City.

Come? Nel peggiore dei modi possibili, o almeno secondo il creatore della serie stessa: Darren Star.

Di recente, Star ha rinnegato il finale di Sex and the city accusandolo di aver tradito lo spirito originale dello show. Stando alle parole del celebre produttore, già papà di Beverly Hills 90210 e Melrose Place, il lieto fine con tanto di matrimonio tra Carrie e Mr Big ha trasformato la sua creatura in una "banale" commedia amorosa tradizionale.

Credo che nel finale la serie abbia tradito ciò di cui si era occupata fino a quel momento. Cioè del fatto che le donnne non devono necessariamente trovare la felicità nel matrimonio.

Sul motivo per cui ha permesso tale scempio Darren è stato altrettanto chiaro: “Non ho voluto mettere mano agli ultimi episodi. Se permetti ad altri di lavorare sul tuo show, poi devi concedergli di concluderlo a modo loro."

Se non sei lì a scrivere tutti gli espisodi, non puoi avere il finale che avresti desiderato.

Un mea culpa a distanza di anni che lascia un po' l'amaro in bocca a chi (come noi) ha comunque amato le avventure di Carrie & co. sin dal principio.

E voi, cosa ne pensate? State dalla parte di Darren Star o pensate che il finale di Sex and the city sia perfetto così come è stato trasmesso?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.