Stai leggendo: Tony Goldwyn, il presidente di Scandal, si candida... per davvero!

Prossimo articolo: Tony Goldwin parla di un crossover tra Scandal e Le regole del delitto perfetto

Letto: {{progress}}

Tony Goldwyn, il presidente di Scandal, si candida... per davvero!

Il presidente repubblicano di Scandal entra in politica sul serio: affiancherà Hillary Clinton in campagna elettorale in vista delle nuove elezioni americane.

Tony Goldwyn in una foto promozionale

139 condivisioni 4 commenti

In America fervono i preparativi per le nuove elezioni presidenziali e uno dei nomi più discussi rimane quello di Hillary Clinton, l'ex moglie dell'ex Presidente Bill.

Sappiamo tutti benissimo quanto sia faticosa la campagna elettorale – visitare 48 Stati non dov’essere proprio una passeggiata – e infatti Hillary ha chiesto l’aiuto di un altro Presidente, un “Presidente del piccolo schermo”.

Stiamo parlando di Fitz Grant, il “capo” della Casa Bianca di Scandal che ha deciso di vestire i panni del politico anche lontano dal set.

Tony on the trail 😉 #TonyTuesday 😍 #tonygoldwyn #hillary2016

A photo posted by SP (@scandalphile) on

Nello stato dell’Iowa infatti, invece della bionda candidata, a tener banco c’è stato Tony Goldwyn, che a fine conferenza ha scherzato:

”Adesso mi sento un vero politico. Grazie Iowa per l’ospitalità e l’ispirazione”

Nella serie è un convinto repubblicano ma nella vita è un sostenitore dei Democratici: questo è il motivo per cui ha deciso di appoggiare l’elezione della Clinton. Ma non è l’unico “famoso” a sostenerla: figurano anche Katy Perry, Lena Dunham, Ricky Martin e, udite udite, anche Kerry Washington, la determinata Olivia Pope di Scandal.

Quale sarà l’esito delle elezioni americane? E in Scandal quale destino è stato scritto per Fitz e Olivia? Solo il tempo potrà donare una risposta alle nostre domande!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.