Stai leggendo: Tartufini di caprino con noci pecan, olive nere, pistacchi e mandorle

Prossimo articolo: Pancake di farro con accompagnamento di insalata di ceci e pollo

Letto: {{progress}}

Tartufini di caprino con noci pecan, olive nere, pistacchi e mandorle

I tartufini sono sempre buoni sia dolci che salati. La versione di oggi è a base di morbido formaggio caprino avvolto da una panure con spezie e frutta secca.

Tartufini di caprino

0 condivisioni 0 commenti

Uno stuzzichino molto buono e divertente, a base di formaggio caprino, olive e noci pecan.

Le noci pecan sono poco diffuse da noi a differenza degli Stati Uniti. In realtà sono simili alle noci italiane tradizionali, ma risultano più compatte ed hanno un sapore più ricco e burroso.

Per la mia panure alla Maci ho usato granella di pistacchi e spezie, ma potete sbizzarrirvi creando tantissime versioni diverse. Il risultato sarà simile a un piccolo tartufo di cioccolato colorato.

Se avete già preso tutti gli ingredienti, rimboccatevi le maniche e preparate insieme a me questi piccoli cioccolatini salati. 

Informazioni

Ingredienti

  • Caprino 250 gr
  • Noci pecan 30 gr
  • Olive nere 50 gr
  • Granella di pistacchi dolci q.b.
  • Mandorle a lamelle q.b.
  • granella di nocciole q.b.

Preparazione

  1. Tritate le olive (vanno benissimo quelle nere denocciolate) e le noci pecan.

  2. Lavorate il caprino in una terrina con il trito di olive e noci. Non serve aggiungere sale o pepe.

  3. Aiutandovi con le mani create dei piccoli tartufi e passateli nelle diverse panure. Io ho scelto la granella di pistacchi dolci, la granella di nocciole, le mandorle a lamelle e la paprika dolce.

  4. Questi tartufini potete conservarli qualche giorno in frigo, quelli con la frutta secca possono essere anche congelati.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.