Stai leggendo: Spaghetti di soia saltati con verdure, legumi e glassa di soia

Prossimo articolo: Ciambella onde del Danubio con amaretti e ganache al cioccolato

Letto: {{progress}}

Spaghetti di soia saltati con verdure, legumi e glassa di soia

Apprezzo molto la cucina cinese e mi piace preparare i loro piatti usando i loro strumenti da cucina, come la pentola wok per saltare verdure e spaghetti di soia.

Spaghetti di soia e verdure

0 condivisioni 0 commenti

Quando c’è da mangiare e contemporaneamente lavorare, io mangio cinese. Questo è uno dei miei piatti preferiti, semplice, leggero e molto gustoso.

In questa ricetta ho scelto di preparare gli spaghetti di soia (ma potete usare anche quelli di riso) con verdure. In particolare, ho usato le taccole, un legume che amo molto perché si può mangiare per intero. Ma potete usare anche altre verdure o aggiungere, perché no, dei gamberi.

Fatevi guidare dalla fantasia, dalla voglia e naturalmente da quello che avete in frigo e seguitemi nel mio video di VitaDaFoodBlogger.

Informazioni

Ingredienti

  • Spaghettini di soia 300 gr
  • Cipolla bianca 1
  • Carota 1
  • Piselli congelati 300 gr
  • Taccole 200 gr
  • Glassa di soia 1 bicchierino
  • Olio evo q.b.

Preparazione

  1. Per preparare questa ricetta usate una padella wok, che distribuisce molto bene il calore e fa evaporare subito i liquidi in cottura. Aggiungete l’olio e fate soffriggere la cipolla bianca tagliata a pezzetti.

  2. Tagliate a metà le taccole e fatele saltare a fuoco alto nel soffritto, poi aggiungete i pisellini e date un po’ di colore con la carota tagliata a listarelle. 

  3. Fate saltare le verdure, che dovranno rimanere belle croccanti. Aggiungete la glassa di soia. Di solito non aggiungo sale perché la soia è già salata. In ogni caso assaggiate prima di aggiungere sale.

  4. Preparate ora gli spaghettini di soia, buttateli un minuto in acqua salata bollente, poi scolateli e metteteli in acqua fredda per bloccare la cottura. Se preferite gli spaghetti di riso, fate il contrario: prima in acqua fredda e poi in acqua bollente.

  5. A questo punto non vi resta che far saltare gli spaghetti scolati nel wok con le verdure e impiattare.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.