Stai leggendo: Marshmallow: le soffici nuvole di zucchero della tradizione americana

Letto: {{progress}}

Marshmallow: le soffici nuvole di zucchero della tradizione americana

Alzi la mano chi non ama i marshmallow? Secondo me, non l'ha sollevata nessuno perché questi dolcetti sono una meraviglia di morbidezza e dolcezza da mordere.

Marshmallow

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 14 utenti

Ho assaggiato i miei primi marshmallow negli Stati Uniti, quelli classici bianchi e rosa.

Chi avrebbe mai pensato allora che si potevano fare anche in casa. Io li adoro, sono delle vere e proprie nuvole di dolcezza, morbidissimi e dalla consistenza irresistibile… Devo ammettere che, quando me li ritrovo davanti, torno bambina in un attimo.

Se anche voi volete tornare indietro nel tempo, non potete fare a meno di preparare insieme a me i marshmallow alla Maci.

Informazioni

Ingredienti

  • Acqua 150 ml
  • Zucchero semolato 350 gr
  • Gelatina in polvere 25 gr
  • Amido di mais 100 gr
  • Zucchero a velo 80 gr
  • Acqua tiepida 160 ml

Preparazione

  1. Setacciate insieme lo zucchero a velo con 80 gr di amido di mais e teneteli da parte.

  2. Amalgamate la gelatina in polvere con l’acqua tiepida, continuate a lavorare il composto ottenuto per evitare la formazione di grumi e mettetelo da parte.

  3. Ora mescolate in un pentolino acqua e zucchero per fare lo sciroppo. Mettete sul fuoco e controllate che la temperatura non superi mai i 118° con il termometro da cucina.

  4. Nella planetaria versate 20 grammi di amido di mais e la gelatina sciolta. A poco a poco aggiungete lo sciroppo di zucchero a filo

  5. Quando il composto è pronto mettetelo in una teglia ben oliata, dove avrete versato in abbondanza lo zucchero a velo e l’amido di mais tenuti da parte, in maniera che il composto non si attacchi. Infine, ricoprite con la pellicola trasparente.

  6. Livellate il composto con una spatola e spolverate ancora con amido e zucchero a velo.

  7. Mettete in frigorifero per 12 ore. Passate le 12 ore, tagliate dei quadrati e scuoteteli per eliminare la polvere in eccesso. Conservateli in contenitori di vetro.

 

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.