Stai leggendo: Come preparare gli gnocchi di patate con le tue mani

Prossimo articolo: Caesar salad

Letto: {{progress}}

Come preparare gli gnocchi di patate con le tue mani

Vuoi imparare a fare con le tue mani gli gnocchi di patate fatti in casa? Realizzarli è più semplice di quello pensi! Leggi la ricetta e scopri tutti i passaggi.

Tagliere di legno con gnocchi di patate cosparsi di farina e mattarello di legno in fondo

3 condivisioni 0 commenti

Gli gnocchi di patate sono un tipo di pasta molto utilizzato in cucina per preparare primi piatti di ogni tipo: dai classici gnocchi alla sorrentina o a quelli più elaborati e raffinati come gli gnocchi di patate con vongole e cime di rapa spiegati passo passo dallo chef Antonino Cannavacciuolo.

Gli gnocchi di patate sono una pietanza semplice da preparare anche in casa: richiedono poco tempo per la realizzazione e solo 3 ingredienti.

Il procedimento per poterli realizzare è davvero semplice e gli accorgimenti che dovrai seguire non sono molti: le patate che userai dovranno essere di dimensioni grandi e vecchie o rosse perché rilasciano meno amido e renderanno l'impasto migliore per poter creare i tuoi gnocchi di patate.

Alcuni preferiscono aggiungere una o due uova nell'impasto, io personalmente lo sconsiglio per non coprire il sapore delle patate e per renderli più leggeri.

Informazioni

Ingredienti

  • Patate bollite 1 kg
  • Farina 400 gr
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Riempi una ciotola abbastanza capiente di acqua corrente, aggiungi 2 cucchiaini di bicarbonato, tuffa le patate e lascia in ammollo per 5 minuti. Trascorso il tempo necessario, lava con abbondante acqua corrente e togli accuratamente tutti i residui terrosi.

  2. Riempi una pentola d'acqua, sala e porta ad ebollizione, quando l'acqua avrà raggiunto la giusta temperatura, immergi le patate. Lascia cuocere per almeno 30 minuti. Controlla che siano cotte affondando in ognuna la forchetta, se questa entrerà con facilità vorrà dire che la cottura è giusta.

  3. Riponile in uno scolapasta, raffreddale con acqua corrente, sbucciale e con uno schiacciapatate riducile in crema. Aggiungi poco alla volta la farina mischiando spesso. Fai in modo da rendere l'impasto morbido e asciutto non appiccicoso o duro.

  4. Impasta formando un panetto, prendi dei piccoli pezzi grandi più o meno quanto una noce, stendili con un mattarello da cucina e forma dei rotolini.

  5. Taglia i rotolini, crea degli gnocchetti della lunghezza di un pollice, con l'indice fai pressione spingendo verso l'esterno in modo rapido e forte aiutandoti con una forchetta.

  6. Riponi ogni gnocco creato al centro del tagliere infarinato, in modo da non farli attaccare alla base. I tuo gnocchi di patate sono pronti per essere cucinati come preferisci!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.