Stai leggendo: Ragù alla bolognese con il macinato di manzo, vitello e maiale

Prossimo articolo: Focaccine farina integrale e ripieno di rape

Letto: {{progress}}

Ragù alla bolognese con il macinato di manzo, vitello e maiale

Io preparo il ragù di carne alla bolognese proprio come lo cucinava mia nonna Chiara, senza sfumare con il vino bianco e con il tocco in più dei chiodi di garofano.

Ragù alla bolognese

0 condivisioni 0 commenti

Un grande classico delle feste, il ragù alla bolognese. Diverso da quello alla napoletana (con pezzi di carne), quello alla bolognese usa il macinato, e in particolare tre diversi tipi di carne: manzo, vitello, maiale.

Questo è il ragù di casa Maci e, in particolare, di mia nonna Chiara, che in realtà è pugliese, ma ha imparato a farlo perché ha vissuto molti anni a Bologna. Rispetto al ragù tradizionale, io non lo sfumo con il vino e uso i chiodi di garofano.

Comprate il macinato dal vostro macellaio di fiducia e iniziamo a preparare il ragù. 

Informazioni

Ingredienti

  • Macinato di vitello, maiale e manzo 500 gr
  • Passata di pomodoro 600 gr
  • Sedano 1 gambo
  • Carota 1
  • Cipolla 1
  • Chiodi di garofano 3-4
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Tritate sedano, carota e cipolla e fateli soffriggere in una pentola capiente con l’olio. Aggiungete la carne macinata mista (manzo, vitello maiale) e rosolatele bene.

  2. Aggiungete la passata di pomodoro, i chiodi di garofano e regolate di sale.

  3. Se usate una passata densa, aggiungete anche un po’ d’acqua. Fate sobbollire per un’ora e mezza, due ore con il coperchio.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.