Stai leggendo: Ragù alla bolognese con il macinato di manzo, vitello e maiale

Letto: {{progress}}

Ragù alla bolognese con il macinato di manzo, vitello e maiale

Io preparo il ragù di carne alla bolognese proprio come lo cucinava mia nonna Chiara, senza sfumare con il vino bianco e con il tocco in più dei chiodi di garofano.

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 14 utenti

Un grande classico delle feste, il ragù alla bolognese. Diverso da quello alla napoletana (con pezzi di carne), quello alla bolognese usa il macinato, e in particolare tre diversi tipi di carne: manzo, vitello, maiale.

Questo è il ragù di casa Maci e, in particolare, di mia nonna Chiara, che in realtà è pugliese, ma ha imparato a farlo perché ha vissuto molti anni a Bologna. Rispetto al ragù tradizionale, io non lo sfumo con il vino e uso i chiodi di garofano.

Comprate il macinato dal vostro macellaio di fiducia e iniziamo a preparare il ragù. 

Informazioni

Ingredienti

  • Macinato di vitello, maiale e manzo 500 gr
  • Passata di pomodoro 600 gr
  • Sedano 1 gambo
  • Carota 1
  • Cipolla 1
  • Chiodi di garofano 3-4
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Tritate sedano, carota e cipolla e fateli soffriggere in una pentola capiente con l’olio. Aggiungete la carne macinata mista (manzo, vitello maiale) e rosolatele bene.

  2. Aggiungete la passata di pomodoro, i chiodi di garofano e regolate di sale.

  3. Se usate una passata densa, aggiungete anche un po’ d’acqua. Fate sobbollire per un’ora e mezza, due ore con il coperchio.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.